Home Slide Show

L’ultima “passeggiata resistente” a Sarteano

Parte questa mattina (ore 9, domenica 29 giugno) da Sarteano verso Fontevetriana, l’ultima delle “passeggiate resistenti” organizzate dal Comune di Sarteano, in collaborazione con la locale sezione Anpi e Sarteanoviva. L’appuntamento è in mattinata  (ore 9) in piazza XXIV giugno.
Lo splendido borgo all’ombra del Monte Cetona, all’indomani della firma dell’armistizio del 1943, fu scelto come base operativa dai partigiani della brigata Simar. Proprio per rendere omaggio a questo luogo simbolo della lotta partigiana, Fontevetriana si trasformerà (alle 11,30) nel palcoscenico della celebrazione ufficiale organizzata dal Comune.
Saranno presenti oltre al sindaco Francesco Landi e al presidente della sezione Anpi di Sarteano Mirco Del Buono, anche il partigiano Dino Faleri, che da giovane capo brigata prese parte attivamente alla lotta di Liberazione coordinando le operazioni proprio da Fontevetriana. Fontevetriana_800x600
“Con questo trekking – dice il primo cittadino, Francesco Landi – si conclude un fitto programma di celebrazioni dei settant’anni della liberazione di Sarteano. Dalla consegna della Costituzione ai neo diciottenni, alla cerimonia in ricordo della barbara uccisione di due cittadini a Castiglioncello del Trinoro, fino alla consiglio comunale straordinario di martedì scorso, 24 giugno, dedicato alla Liberazione di Sarteano, il Comune di Sarteano ha voluto testimoniare la propria attenzione al tema della memoria”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena