Palio

L’Oca vince la seconda prova

Non cambia il quadro delle accoppiate per la seconda prova del palio di agosto che si è corsa stamani in una Piazza del Campo assolata ed anche piuttosto affollata. A vincere è stata l’Oca, con Renalzos e Valter Pusceddu detto Bighino. Un po’ di movimento tra i canapi, con il cavallo del Bruco, S’Othieresu, che ha accennato qualche impennata e quello della Torre, Polonski, che non ne vuole sapere di allinearsi. Infatti quando la Chiocciola di rincorsa entra, la Torre resta dietro. A fiancare per prima è la Lupa con Quore de Sedini che mostra tutta la sua prontezza e potenza, seguita da Onda e Istrice più alti, poi Aquila e Bruco. E’ il Bruco che gira primo a San Martino e fa l’andatura di testa fino a quando, all’altezza del bandierino, prende il comando la Torre che era in seconda posizione, seguita dalla Selva che prova uno spunto di Quasimodo di Gallura e dall’Oca. Polonski e Brio restano davanti, inseguiti da Bighino che fa galoppare forte Renalzos e proprio alla mossa passa la rivale e vince la prova.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena