Prima pagina

Lite sul posto di lavoro, denunciato un senegalese

E’ accaduto in una fonderia di Poggibonsi, l’uomo ha colpito un connazionale con un martello

E’ stato denunciato dalla Polizia per lesioni aggravate lo straniero che ieri ha colpito con un martello un suo connazionale in seguito ad una lite sorta sul luogo di lavoro. L’accesa discussione causata da un banale diverbio, nato quasi per scherzo all’interno di una fonderia in località Orneto, nel comune di Poggibonsi, è infatti degenerata sulla porta che conduce all’esterno dell’azienda, dove i due si stavano portando per “regolare i conti”.polizia poggibonsi_800x450 Questa la dinamica dei fatti accertata dagli agenti del Commissariato di Poggibonsi, intervenuti subito sul posto in seguito ad una chiamata giunta al 113. L’uomo, senegalese di 39 anni, mentre il connazionale, suo coetaneo, stava avvicinandosi all’uscita della fabbrica ha afferrato un martello tentando di colpirlo alle spalle, ma l’avvertimento dei colleghi di lavoro gli ha consentito di schivare in parte il colpo. I due, dopo una breve colluttazione, sono stati separati dagli altri operai che hanno chiamato la Polizia. In seguito agli accertamenti svolti dagli agenti della Squadra Volante del Commissariato gli stranieri, fortunatamente feriti lievemente, sono stati accompagnati al Pronto soccorso dell’ospedale dal personale sanitario del 118, fatto intervenire sul posto.
Dopo le cure mediche del caso sono stati dimessi con una prognosi di 8 giorni, per trauma contusivo al fianco e al ginocchio, per l’aggressore che aveva impugnato il martello, e 10 per il connazionale, che ha riportato un trauma cranico con ferita alla testa e trauma alla mano sinistra.
I due connazionali, dopo l’intervento della Polizia si sono riappacificati dimostrandosi dispiaciuti per quanto accaduto.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena