Lite in Piazza del Campo, arrestato 45enne senese
10 Apr, 2018
auto polizia-notte_640x480

E’ stato arrestato dalla Polizia di Stato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e per lesioni e minacce gravi, un senese di 45 anni che, ubriaco, litigando con la convivente in Piazza del Campo, ha prima aggredito un giovane che ha tentato di difendere la donna, sferrandogli un pugno, e poi gli agenti intervenuti.
Ieri, alle 03.00 circa, i poliziotti delle Volanti della Questura di Siena sono intervenuti in Piazza del Campo dove era stata segnalata un’aggressione.
Sul posto hanno subito constatato che un uomo, poi identificato, in stato di evidente alterazione alcolica, stava ancora aggredendo verbalmente la compagna, madre dei suoi due figli, minacciandola anche di morte.
Nelle fasi concitate della lite, un giovane che si trovava casualmente in Piazza, ha tentato di allontanare la donna intervenendo in sua difesa, ma senza riuscirvi, dato che l’uomo l’ha colpito al volto con un pugno.
I poliziotti, nel tentativo di riportare la situazione alla normalità, hanno cercato di allontanare il senese, che in ogni modo, con violenza, ha provato a divincolarsi per fuggire, colpendoli e spingendoli talmente forte che uno dei due ha perso l’equilibrio ed è caduto a terra.
Gli agenti sono riusciti comunque a bloccarlo e lo hanno arrestato.
Dopo averlo accompagnato in questura per gli accertamenti successivi, l’uomo è stato condotto agli arresti domiciliari, come disposto dal Magistrato di turno.
Stamani, a seguito del giudizio di convalida dell’arresto, che si è concluso positivamente, il senese, incensurato, è stato sottoposto dal Gip presso il Tribunale di Siena, alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria due volte alla settimana.
Il giovane, colpito con un pugno, ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni, mentre uno dei due poliziotti nella colluttazione ha riportato lesioni, per sospetta frattura costale, con prognosi di 21 giorni.