Lite in Fortezza tra due giovani stranieri. Volano insulti e strattoni
6 Giu, 2016
polizia agenti per strada

Si sono messi a litigare in pieno giorno presso la Fortezza Medicea, tanto che qualcuno ha chiamato la Polizia segnalando una rissa al 113.
I poliziotti delle volanti della questura di Siena sono subito intervenuti, alle 18.45 circa di ieri, ed hanno individuato due stranieri che corrispondevano ad alcune delle descrizioni fornite con la segnalazione.
I due, un cittadino kosovaro e un marocchino, di 18 e 28 anni, sono stati identificati e subito controllati alla banca dati.
Dai primi accertamenti svolti dalla Polizia è emerso che gli stranieri, uno dei quali evidentemente ubriaco, avevano iniziato a discutere per banali motivi, dovuti allo stato di alterazione del marocchino che importunava l’altro e alcune sue amiche, non presenti al momento dell’intervento.
Dalla discussione solo verbale, erano poi passati alle vie di fatto strattonandosi a vicenda dopo che il 28enne aveva aggredito il kosovaro.
A seguito degli accertamenti svolti, i due stranieri hanno rifiutato le cure per le escoriazioni lievi che presentavano, e il cittadino marocchino, che ha mostrato un comportamento poco collaborativo anche con gli agenti, è stato sanzionato per ubriachezza.