Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Lite alla Gran Fondo Strade Bianche: De Mossi incontrerà il Priore dell’Aquila

Attimi di tensione ieri vicino a Piazza Indipendenza, nel centro storico di Siena, dove sono venuti a contatto i contradaioli dell’Aquila, che stavano facendo il Giro in omaggio alle consorelle, e alcuni ciclisti iscritti alla Gran Fondo Strade Bianche, infastiditi dal fatto di doversi fermare durante la gara. Dopo l’accaduto, che si è risolto comunque in poco tempo, è intervento il sindaco di Siena Luigi De Mossi, che incontrerà l’Onorando Priore della Nobile Contrada dell’Aquila Francesco Squillace e il Rettore del Magistrato delle Contrade Claudio Rossi.

“L’iniziativa Gran Fondo Strade Bianche – scrive il primo cittadino – è una manifestazione sportiva di alto livello internazionale e un autentico volano per il turismo e l’economia cittadina, oltretutto in un periodo come quello attuale. L’amministrazione comunale però continuerà a essere rigidissima nei confronti delle manifestazioni che non rispetteranno la sacralità e i valori della civiltà senese, che ha nelle Contrade principale e inscalfibile riferimento. Non sono e non saranno tollerati atteggiamenti irriguardosi nei confronti delle Consorelle, oltretutto in momenti di grande importanza per la vita contradaiola. Quello di domenica scorsa, pur essendo un unico episodio nell’ambito di un’intera giornata, rappresenta un fatto grave sul quale l’amministrazione non intende soprassedere. Per quanto riguarda l’organizzazione della manifestazione, che rimane un evento di valore nel calendario della città, verranno fatte adeguate valutazioni”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena