Prima pagina

Lettera del Presidente della Provincia Nepi al sindaco di Parigi

Vicinanza al popolo francese profondamente colpito dagli attentati di venerdì scorso, è stata espressa dal presidente della provincia Fabrizio Nepi in una lettera inviata al sindaco di Parigi. “E’ un atto dovuto, ho scritto a nome di tutti i sindaci della Provincia, manifestando cordoglio e solidarietà a lui ed ai suoi concittadini per la ferocia degli attacchi terroristici. Tutto il mondo è sconvolto, l’atto di venerdì ha coinvolto le persone comuni nei luoghi del divertimento. Questo fa impressione e alza il libello di paura, ci vuole dunque senso di resposabilità da parte di tutti i politici e amministratori per non alimentare forme d’odio”.

Al sindaco di Parigi

M.me Anna Hidalgo

Cara collega,

la Provincia di Siena, a nome di tutte le amministrazioni comunali che rappresenta, esprime il suo cordoglio e condivide il Suo dolore e dell’intero paese francese, colpito dalla furia omicida del terrorismo.

Facciamo in modo che la barbarie e l’odio non si impadroniscano delle nostre vite e del futuro dei nostri figli, che la paura non ingrigisca le nostre città, che la violenza non ricatti la storia dell’Europa e delle sue conquiste civili e democratiche.

Io, i sindaci e i nostri cittadini siamo solidali con lei, con tutti i francesi e con le famiglie dei martiri dell’odio .

Fabrizio Nepi