Prima pagina

L’Esercito a Siena per Telethon

Anche quest’anno la Brigata Folgore è in prima linea per sostenere Telethon e lo fa attraverso il 186° Reggimento paracadutisti Folgore di stanza a Siena, che ha promosso ed organizzato alcune iniziative benefiche per la raccolta fondi per la cura delle malattie genetiche rare.
Al progetto hanno aderito migliaia di cittadini, studenti, contradaioli, sportivi, tutti a fianco dei paracadutisti della Folgore, che con la loro presenza vogliono contribuire fattivamente a sostenere la ricerca scientifica che da molti anni porta avanti la Fondazione Telethon, con l’obiettivo di rendere possibile la cura delle malattie “orfane”, patologie rare, poco conosciute, studiate grazie a una ricerca scientifica di eccellenza, resa possibile da Telethon.
È una mobilitazione che vede protagonista l’Esercito, gli sportivi della UISP Senese (Unione Italiana Sport per Tutti), la FIAB Senese (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), la Società Pedale Senese, i giovani del Rotaract Club di Siena, la Nobile Contrada del Nicchio, la Sovrana Contrada dell’Istrice e gli studenti dell’Istituto Monna Agnese di Siena, con il Patrocinio della Prefettura di Siena, dell’Università degli Studi di Siena, dei Comuni di Siena e Monteriggioni.
La gara di solidarietà si svolgerà il 19 e 20 dicembre prossimi e prevederà lo svolgimento di gare e attività ludiche, podistiche e in bicicletta. Quest’anno la gara di solidarietà si arricchisce con l’inserimento della “Siena di Corsa con i Paracadutisti”, ormai giunta alla 23a edizione, che si svolgerà nel centro storico della città. Durante le varie iniziative saranno venduti i Cuori di Cioccolato e i biglietti della lotteria a premi per la raccolta fondi.
Il concerto per Telethon, nel quale si esibiranno giovani talenti, organizzato dal Rotaract Club nell’Aula Magna dell’Università di Siena il 20 dicembre, concluderà l’edizione Telethon 2015.
L’Esercito Italiano sarà presente con i propri stand, per avvicinare i giovani alla Forza Armata, con l’obiettivo di fornire ai giovani informazioni e strumenti utili per cogliere tutte le opportunità che offre l’Esercito e presentarsi in maniera ottimale ai concorsi.
Telethon potrà contare ancora una volta sui soldati dell’Esercito, impegnato in prima fila nella storica Piazza del Campo, con la tradizionale maglietta rossa di Telethon, insieme ai numerosissimi partecipanti che hanno aderito all’iniziativa, giovani e meno giovani, per testimoniare la generosità e l’importanza della pratica sportiva quale fondamentale strumento nella formazione fisica e morale.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena