Prima pagina

Legge regionale sul turismo, Masignani (Assohotel): “Un passo atteso, i non censiti vanno regolamentati”

“Ben venga l’attuazione di quanto annunciato ieri dall’Assessore regionale. Aspettiamo questa legge da tempo, per varie ragioni. L’offerta turistica sta cambiando, è tempo che cambi anche la normativa”. Così Marco Masignani, presidente provinciale di Assohotel Confesercenti, commenta l’annuncio di Stefano Ciuoffo, Assessore regionale al Turismo, secondo cui entro l’estate sarà approvata la nuova legge regionale di settore, su linee guida esposte ieri in Consiglio regionale.

In un’intervista rilasciata ad Antenna Radio Esse, questa mattina, Masignani ha ricordato che “sul territorio toscano e nondimeno su quello senese operano strutture ricettive di fatto, non censite, che ad ora sfuggono ad ogni regolamentazione”. Sono, ad esempio, il 16 per cento degli alloggi proposti da Siena su Airbnb, secondo quanto ricostruito lo scorso dicembre dal Centro Studi Turistici per Assohotel: “l’assortimento crescente dell’offerta turistica è un valore, perché più ampia è la rosa di opzioni maggiori sono le possibilità di attrazione del turista sul nostro territorio – ha osservato Masignani – a patto però che ciò avvenga con uguale salvaguardia del turista, ad esempio in merito alla sicurezza degli ambienti; e a parità di regole. Tutte queste strutture ad ora sfuggono alla riscossione della tassa di soggiorno: coinvolgerle in questo potrà permettere di aumentare le risorse per la promozione integrata del territorio, con benefici quindi diffusi”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena