Prima pagina

Lega scatenata attacca Forza Italia e protesta contro l’arrivo dei profughi

Dopo la presentazione, avvenuta ieri a Siena, del candidato di Forza Italia alla presidenza della Regione Toscana, Stefano Mugnai, infuoca la polemica politica tra le forze di opposizione. La Lega, in un duro comunicato firmato Francesco Giusti e Daniela Grotti, accusa Forza Italia di aver avuto sempre, in Toscana e a Siena in particolare, uno stretto legame con il Pd, soprattutto per quanto riguarda Banca MpsVisto che da anni denunciavamo il rischio di una fine ingloriosa per le istituzioni senesi, prima ancora che la Magistratura e la stampa se ne accorgessero, non permetteremo a Forza Italia, che fa l’alleato di Renzi e l’alleato della Lega a corrente alternata, secondo come gli gira, di prendere in giro i Cittadini: tutti conoscono i rapporti strettissimi tra FI e PD in Toscana e a Siena in particolare, principalmente per quanto riguarda MPS, poltronificio di cui hanno largamente beneficiato anche loro, sedicente opposizione, e su cui tutti hanno mangiato. Tutti tranne la Lega! Visto che da anni, prima ancora che gli stessi responsabili si rendessero conto che il giocattolo stava loro scoppiando in mano. Ora questi che si pongono come alternativa, dopo anni di connivenza a livello locale e dopo aver sostenuto i tre governi (tre, non uno) peggiori della storia del Paese, ora si ergono a moralizzatori della Lega. Noi abbiamo tanti difetti, abbiamo fatto degli errori, ma chi pensa che la Lega continuerà a fare il partito gregario perché il governo è “roba d’altri” non ha capito nulla. Noi sul territorio ci viviamo e ci siamo nati come Mugnai, con la differenza che abbiamo in mente di mandare a casa il PD per davvero, per la prima volta. E scusate se è poco, cari forzisti.

La Lega, davvero scatenata, ha messo in atto la protesta dei propri candidati, Riccardo Galligani e Tiziana Nisini, sotto la prefettura di Siena per l’arrivo di nuovi profughi sul territorio toscano e senese. Lo striscione recita: “Tutto ai clandestini. Tasse ai cittadini. Ora basta!” Riccardo Galligani, candidato capolista della Lega Nord dichiara: “Siamo qui in segno di solidarietà ad Andrea Barabotti, candidato a Firenze e da ieri incatenato sotto la prefettura di Firenze, dove ha passato tutta la notte. La nostra è una protesta a sostegno degli italiani in difficoltà dimenticati dallo Stato! A Colle Val d’Elsa una famiglia sotto sfratto non sa dove andare, le istituzioni si muovano!” Tiziana Nisini, anch’essa candidata dichiara: “I clandestini vengono mandati in hotel e gli italiani dormono in macchina. È ora di finirla con questo razzismo al contrario!”

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena