Le ultime dal Consiglio Comunale
23 Lug, 2014
consigliocomunale_800x533

IL CONSIGLIO HA AGGIORNATO IL PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/16

Il Programma triennale delle opere pubbliche 2014/16 e l’Elenco annuale 2014, approvati lo scorso 10 luglio, sono stati aggiornati nella seduta consiliare di ieri con l’inserimento dell’intervento per la realizzazione della pista ciclabile nel tratto compreso fra strada Fiume e la stazione ferroviaria, per un importo complessivo di 800mila euro.

 

I PARCHEGGI RISERVATI AI MEDICI ALL’INTERNO DELLA ZTL NELL’INTERROGAZIONE URGENTE DI GIUSEPPE GIORDANO

Maggi: <<Sono stati tolti stalli non riconosciuti dal Codice della Strada: ci confronteremo con tutti per individuare le migliori soluzioni nel rispetto delle norme>>

Le aree di stallo riservate ai medici nella zona di via delle Terme e Costa dell’Incrociata sono state oggetto di dibattito consiliare con l’interrogazione urgente presentata ieri da Giuseppe Giordano (Siena Rinasce).

In particolare, il consigliere ha fatto riferimento all’eliminazione dei parcheggi per la sosta temporanea dei medici avvenuta con le recenti modifiche alla Ztl, <<considerato che nell’area in oggetto – ha detto Giordano – afferiscono, sistematicamente, una decina di professionisti proprietari di ambulatori, nonché i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta che devono accedere al centro storico per effettuare le visite>>.

Giordano, ricordando la rilevanza pubblica del servizio svolto dai medici richiamati, ha sollecitato l’Amministrazione a fornire chiarimenti sulla scelta che ha portato all’eliminazione degli stalli e alla loro parziale sostituzione con aree per le operazioni di carico e scarico, oltre che a riferire <<come si pensa di intervenire per la soluzione del problema>>.

Nella risposta, l’assessore al traffico, Stefano Maggi, ha ricondotto la questione al dettato del Codice della Strada, che non prevede questo tipo di soluzioni: <<Quegli stalli – ha affermato – non erano a norma e non potevano essere mantenuti>>.

<<Ciò detto – ha proseguito Maggi – bisogna venire incontro ai medici quando devono svolgere il loro lavoro: proprio domani (oggi, ndr) ho un incontro con l’Ordine dei Medici in cui ascolteremo le loro necessità, facendo presenti le nostre, per condividere soluzioni che possano facilitare il loro servizio>>.

<<Qualsiasi nuova soluzione – ha continuato l’assessore – dovrà essere individuata nel rispetto delle normative del Codice della Strada: per esempio, potremmo autorizzare i medici a sostare negli stalli di carico e scarico che, normalmente, vengono utilizzati in orari diversi rispetto a quelli delle visite>>.

Oltre alla specifica questione sollevata dall’interrogazione, Maggi ha fatto una riflessione generale sull’importanza dei controlli: <<Ho chiesto alla Polizia Municipale – ha detto l’assessore – di aumentare i controlli, specialmente per l’utilizzo non conforme del contrassegno invalidi e per i bollini per la sosta, rispetto ai quali risulta una consistente evasione, secondo i dati riportati nelle relazioni mensili che ricevo>>.

<<Fino ad adesso eravamo abituati – ha concluso Maggi – a pochi controlli e dobbiamo cambiare mentalità, con l’impegno e nell’interesse di tutti, individuando e concordando le migliori soluzioni, anche per il personale medico>>.

Giordano si è dichiarato <<soddisfatto per la franchezza dell’assessore e per le sue chiare intenzioni di affrontare la questione: se prima tali stalli non erano legittimi, meglio cercare ipotesi di compromesso semplici e ragionevoli come quella accennata>> e ha concluso nell’auspicio e nell’attesa di ricevere comunicazioni e aggiornamenti sul tema.

consigliocomunale_800x533