Lavori in corso per collegare Chiusi scalo al depuratore
24 Giu, 2015
Lavori a Chiusi

A breve i reflui fognari di Chiusi Scalo saranno collegati al nuovo depuratore di Pian delle Torri inaugurato nell’ottobre 2013 e subito collegato all’abitato di Chiusi Città. Al fine di raggiungere questo obiettivo, dopo essere stati realizzati da Nuove Acque gli impianti di sollevamento di Rione Carducci e Poggio Gallina, il sistema fognario di Chiusi Scalo è interessato, in questi giorni, da un intervento di manutenzione importante (impianto di sollevamento) che ha comportato l’apertura di un cantiere straordinario, necessario allo svolgimento dei lavori, e che resterà aperto meno di un mese così da ridurre al minimo il disagio di cittadini e commercianti. Il cantiere comprende via Buonarroti, via Manzoni e l’intersezione di via Cassa Aurelia. In questa prima fase, fino al 4 luglio, verrà garantito il transito a senso unico alternato che potrà essere disciplinato anche con un impianto semaforico provvisorio. Nella seconda fase dei lavori invece, dal 6 luglio al 20 dello stesso mese, l’incrocio sarà chiuso completamente al traffico per garantire l’esecuzione della parte più importante dell’intervento. Via Manzoni, via Buonarroti e l’intersezione di via Cassa Aurelia, diventeranno, quindi, vie senza sfondo e saranno chiuse al traffico; conseguentemente gli autobus da Piazza Dante potranno raggiungere la provinciale 146 attraverso l’asse via Mameli e via Oslavia. Tutti i mezzi potranno inoltre raggiungere via Manzoni passando per via Meucci che diventerà a doppio senso di circolazione. “Sono lavori importanti e che non potevano essere rimandati – dichiarano il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli e Gianluca Sonnini assessori ai lavori pubblici – perché è da troppo tempo che manca un sistema di depurazione adeguato per l’agglomerato urbano dello Scalo. Abbiamo cercato di individuare diverse fasi di cantiere al fine di provocare meno disagio possibile. Ovviamente qualche disagio rimarrà, ma abbiamo cercato di individuare il periodo migliore, preservando anche le iniziative organizzate dai commercianti in questo periodo (Saldi Rosa Shopping) per effettuare un intervento che comunque deve essere realizzato per il beneficio dei cittadini e anche per la salvaguardia ambientale della nostra città. Auspichiamo che i lavori non siano interrotti da nessun inconveniente in modo da terminare tutto nei tempi previsti.”
L’intervento dovrebbe durare circa un mese, molto meno di quanto previsto nel progetto originario che contemplava un arco temporale tre volte superiore. Per tutta la durata dei lavori, visto che si determinerà un cambio nella circolazione del traffico dello Scalo, sarà compito della ditta appaltatrice garantire la sicurezza del cantiere intesa anche come circolazione di veicoli e pedoni. Al termine dei lavori la circolazione tornerà alla normalità e sarà risistemata l’intera segnaletica verticale. Nei prossimi giorni sarà organizzato un volantinaggio al fine di informare cittadini e attività commerciali.