Facebook Posts Home Slide Show

Lavori al campo scuola “Renzo Corsi”, pubblicata la gara

E’ stata pubblicata sull’albo pretorio del Comune di Siena la gara relativa ai lavori del campo scuola “Renzo Corsi” in viale Avignone a Siena, in particolare quella del primo lotto per quanto riguarda la sistemazione della pista di atletica. L’importo totale dei lavori del primo lotto è di 676mila euro (comprensivo di 31mila euro di oneri per la sicurezza non oggetto di ribasso), la gara scadrà il prossimo 19 gennaio. La gara relativa al secondo lotto dei lavori per riqualificazione, sistemazione degli spogliatoi e creazione di una foresteria verrà indetta a inizio gennaio. Il totale del cantiere sfiora il milione di euro.

“Concluso come promesso l’iter relativo ai progetti – spiega l’assessore all’edilizia sportiva Paolo Benini – abbiamo dato il via alle gare per l’inizio dei cantieri. I lavori saranno finanziati attraverso l’accensione di uno specifico mutuo, per un milione di euro a tasso zero, con il Credito sportivo che è già stato concesso”.

La prima parte dei lavori riguarderà la rimozione della pavimentazione esistente, quindi verrà effettuata una fresatura del sottostante tappeto bituminoso e adeguamento del sistema di smaltimento delle acque superficiali. Quindi la realizzazione del nuova tappeto bituminoso di usura e la realizzazione della pavimentazione resinosa della pista, fino ad arrivare all’adeguamento del sistema di illuminazione dell’impianto sportivo e all’adeguamento degli impianti tecnologici degli spogliatoi. “E’ stato effettuato anche un sopralluogo – spiega Benini – con un geologo per quella parte finale della curva della pista che si è ‘strappata’ con lo scopo anche di capire cosa c’è sotto e di risolvere il problema. Per quanto concerne il ritorno alla fruibilità degli spogliatoi e docce questi saranno riaperti totalmente non appena la normativa anti Covid lo permetterà”.

“La volontà del Comune – conclude Benini – è quella di rendere l’impianto moderno e fruibile. Con la creazione di un foresteria vogliamo spingere, già da questa estate, per far sì che la struttura possa diventare un centro di preparazione organizzando raduni federali anche per i settori giovanili, anche in vista delle Olimpiadi 2024”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena