Lavoratori Opera Metropolitana: sospeso il blocco degli straordinari per la visita del Presidente Mattarella
20 Ott, 2017
Duomo

La FP CGIL di Siena e la RSU CGIL di Opera Metropolitana di Siena ONLUS vogliono richiamare l’attenzione sul fatto che le operazioni relative alla presenza straordinaria del Presidente della Repubblica e del Guardasigilli a Siena sono state realizzate anche grazie all’impegno straordinario dei lavoratori dell’Opera della Metropolitana.Il personale, per permettere l’organizzazione dell’evento in Duomo, ha sospeso il blocco degli straordinari per i giorni del 18, 20 e 21 ottobre, dimostrando il loro rispetto nei confronti delle Istituzioni che onoreranno la nostra città con la loro presenza.Non va infatti dimenticato che gli iscritti alla FP CGIL dell’Opera del Duomo attendono la risoluzione di importanti questioni legali apertesi in seguito all’ordinanza definitiva della Corte di Appello di Firenze del 2016, cui si legano altrettanto rilevanti problematiche di natura contrattuale, in ragione delle quali – considerata la chiusura manifestata dall’Amministrazione dell’Ente – si sono trovati costretti, dal 1 agosto scorso, a proclamare lo stato di agitazione e, dal 18 settembre, a comunicare l’astensione da qualsiasi prestazione straordinaria; situazioni a tutt’oggi in essere, visto che anche gli incontri sin qui effettuati non hanno portato ad una risoluzione.E’ quindi doveroso rivolgere un ringraziamento a questi lavoratori che, nonostante le difficoltà che incontrano nel vedersi riconosciuti i loro legittimi diritti, hanno sospeso la loro forma di protesta affinché fosse garantito lo svolgimento di tale importante evento cittadino.La FP CGIL e la RSU CGIL di Opera Metropolitana ONLUS ringraziano le lavoratrici ed i lavoratori per la serietà dimostrata, aspettandosi che la responsabilità da essi dimostrata sia ricambiata da altrettanto impegno e serietà da parte degli Amministratori dell’Ente ai tavoli di trattativa che seguiranno.