Prima pagina

Lavoratori Mercatone Uno: preoccupazione della CGIL

“C’è grande preoccupazione per gli associati in partecipazione di Mercatone Uno” – annuncia il NIDIL CGIL di Siena.

“La vertenza nazionale – spiega la sigla sindacale che si occupa dei lavoratori precari – è in una fase estremamente critica; qualora non ci fosse una concreta proposta di acquisto dell’azienda si temono le peggiori conseguenze: la perdita di 4000 posti di lavoro. La situazione è ancora più drammatica per i 400 associati in partecipazione che operano all’interno dei negozi di Mercatone Uno; questi lavoratori non hanno diritto a nessun ammortizzatore sociale ed in caso di fallimento i compensi non ricevuti sarebbero trattati alla stessa stregua dei crediti vantati da banche e fornitori”.

Alla Mercatone Uno di Colle di Val d’Elsa gli associati in partecipazione sono 5, su 51 lavoratori.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti