Calcio Sport

“L’attuale proprietà faccia un passo indietro”

L’appello di Bruno Valentini a Mezzaroma per la salvezza della Robur”

Un attacco sferzante quello di Bruno Valentini nei confronti di Massimo Mezzaroma, questa mattina ai nostri microfoni in occasione della Seconda Prova del Palio di Luglio. Fa appello infatti alla stessa famiglia Mezzaroma, implicata nella proprietà e nella gestione della Robur,  il Sindaco di Siena, che sottolinea l’importanza di considerare tra gli interessi fondamentali di questa città la salvezza del Siena calcio. Richiama quindi Valentini il senso di responsabilità di Mezzaroma, richiedendo un passo indietro dell’attuale gestione per poter consentire ai soggetti interessati di poter trovare una soluzione per la salvezza della Robur.

Massimo Mezzaroma, Presidente AC Siena
Massimo Mezzaroma, Presidente AC Siena

“Per quanto si trovino persone interessate alla Robur,- afferma Bruno Valentini-  il grande ostacolo è l’attuale gestione che non riesce ad instaurare un progetto credibile. Ho riscontrato la disponibilità di banca Mps a gestire in modo ottimale il debito, ma in seguito alla riduzione della sponsorizzazione da parte del Monte dei Paschi, la proprietà non è riuscita a delineare un progetto alternativo. Come amministrazione comunale abbiamo cercato interlocutori, trovando una soluzione equilibrata; stiamo assistendo però con rassegnazione non solo alla scomparsa della Robur, ma soprattutto all’incapacità degli attuali proprietari di concorrere all’elaborazione di uno soluzione efficace. In questi giorni ho avuto in modo esplicito contatti con soggetti interessati alla Robur, ma a questi sono state chiuse le porte in faccia . La sensazione che si ha- continua il Sindaco- è che non ci sia questa sostanziale disponibilità più che alle sorti del Siena mi sembra che si pensi agli interessi propri.”

 

Carolina Sardelli

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena