L’Anas torna a pensare alla nuova Cassia
29 Mar, 2019
lavori_cassia (1)

L’Anas ha ripreso possesso del progetto per l’incompleta nuova Cassia da Monteroni a Siena. Dopo anni dall’apertura del cantiere per la realizzazione dell’arteria che dovrà liberare dal traffico il centro di alcuni borghi, e dai lavori sospesi per il fallimento della ditta appaltatrice, si dovranno riprendere in mano le carte e controllare lo stato dei piloni realizzati per poi ripartire con i lavori. Prevedere quando sarà finita la strada non è possibile, ma il sindaco di Monteroni Berni è comunque soddifatto che ci sia attenzione a questo progetto da parte dell’Anas. “E’ un primo passo importante dopo anni in cui nessuno ci ascoltava. Saranno fatti sopralluoghi e saggi e poi un adeguamento del vecchio progetto”.