Laghat, un cavallo speciale: arriva l’edizione per bambini
3 Gen, 2019
Laghat

“E’ una storia che ha molto di senese perchè fa capire come le persone che amano i cavalli, e Siena secondo me è uno dei luoghi dove questo amore meglio viene espresso, non mettono da parte i cavalli sfortunati, quelli che hanno dei problemi, che sono in difficoltà o che stentano ad emergere, ma vengono aiutati. E questo è quello che è capitato a Laghat”. Enrico Querci parla così del libro che ha scritto su questo cavallo da corsa cieco, che nonostante la menomazione è riuscito a vincere tantissime corse e che adesso si gode la pensione a San Rossore. 

La storia di questo incredibile purosangue, Enrico Querci l’aveva raccontata nel primo libro del 2014, ormai arrivato a diverse ristampe, adesso arriva l’edizione dedicata ai bambini, illustrata da Vincenzo Basiricò.

Laghat nacque nel 2003 nell’allevamento dell’Azienda Agricola Rosati Colarietia Greccio ed è stato allenato da Mil Borromeo nonostante da puledro una micosi lo abbia completamente privato della vista da un occhio e dall’altro intraveda solo poche ombre. Montato prima da  Giuseppe Virdis e poi da Federico De Paola, Laghat ha raggiunto quota 26 vittorie in carriera e 46 piazzamenti su 123 corse disputate ed è stato ritirato dalle corse nel 2015. 

Venerdì 4 gennaio dalle ore 16 la presentazione alla Libreria Mondadori di Siena, alla presenza dell’autore.