L’ad del fondo inglese Attilio Bulla: “Ecco il nostro progetto e come vogliamo investire i 70 milioni per fare la cittadella dello sport a Siena”
10 Mag, 2019
Attilio Bolla - amministratore delegato della Sport Siena Management

Settanta milioni di euro da investire per realizzare una nuova cittadella dello sport. E’ questa la proposta del fondo inglese Sport Siena Management, che intende effettuare lavori di manutenzione e ristrutturazione al PalaEstra, realizzare uno studentato per 500 studenti dell’Università per stranieri e anche nuove case nelle vicinanze di viale Sclavo. La proposta è stata presentata alla cittadinanza nel corso di un incontro che si è tenuto all’Hotel Garden, al quale hanno preso parte circa 300 senesi.
Il fondo inglese vorrebbe realizzare anche un nuovo parcheggio multipiano e c’è la possibilità di veder nascere pure una nuova palestra e campi da calcetto. Il tutto, secondo l’amministratore delegato del fondo inglese Attilio Bulla, potrebbe essere realizzato in appena cinque anni. I lavori potrebbero partire nel maggio-giugno del 2020. Si attende a questo punto una risposta ed una reazione da parte della Polisportiva Mens Sana e del Comune di Siena.

Qui sotto l’intervista all’ad di Sport Siena Management Attilio Bulla.


Attilio Bolla - amministratore delegato della Sport Siena Management

Attilio Bolla – amministratore delegato della Sport Siena Management