La Virtus lotta ma cade a Vigevano
31 Dic, 2018
Virtus Gnecchi

Termina con una sconfitta a testa alta il 2018 della Sovrana Pulizie, che al PalaBasletta cede a Vigevano per 84-76, al termine di quella che comunque rimane una delle migliori partite giocate dai rossoblu, aldilà del risultato finale.
Inizia bene la Virtus che, nonostante la partenza 7-3 dei padroni di casa, tornano subito a contatto portandosi in vantaggio e toccando il +6 (17-23) con 5 punti in fila di Olleia. Nel secondo quarto non mollano i virtussini, che, nonostante i problemi di falli, arrivano ad accumulare 9 punti di vantaggio sul 33-42 con alcune folate offensive di Gnecchi. Con 7 punti di vantaggio Pucci commette un fallo che gli arbitri reputano come antisportivo, e Panzini confeziona da solo un parziale di 5-0 che in una sola azione riporta Vigevano a -2 a meno di due minuti dalla fine del secondo periodo, che i rossoblu riescono comunque a chiudere in vantaggio 42-45.
Ad inizio ripresa Simeoli continua a produrre canestri, ma dopo qualche minuto l’attacco virtussino si ferma e Vigevano, spinta da un infuocato pubblico, si porta sul +8 (59-51) con un parziale di 15-2. Con un passivo così, subito dopo un ottimo primo tempo, la Virtus potrebbe demoralizzarsi, ma contrariamente riesce a riorganizzarsi, tornando sul -4 ad inizio ultimo quarto, riaprendo la partita. Vigevano non molla e piazza un altro break per il nuovo +11, ma la Virtus è lì e torna a -6 a meno di un minuto dalla fine. I ragazzi di coach Tozzi provano a pressare a tutto campo, ma le ELAchem si affida a Verri e porta a casa 2 punti al termine di una partita molto combattuta.
Segnali comunque incoraggianti per coach Tozzi, che ha visto i suoi combattere fino all’ultimo secondo contro una squadra dall’assoluta qualità come Vigevano, giocando per di più in trasferta. Un bel punto dal quale ripartire per il 2019, che la Sovrana Pulizie inizierà con una sfida decisiva, Domenica 6 Gennaio alle 18 in casa contro la Mamy.eu Oleggio, un’altra delle squadre in lotta per i Playout.

ELACHEM VIGEVANO 1955 – LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA 84-76 (19-23; 42-45; 64-56)

VIGEVANO: Benzoni 17, Verri 21, Panzini 7, Ferri 9, Petrosino 9, Minoli 5, Rossi 6, Veccerina 10, De Gregori, Martinoli ne. All. Piazza

VIRTUS: Pucci 13, Bianchi 7, Simeoli 12, Olleia 12, Imbrò 18, Ndour, Nepi 4, Gnecchi 8, Stepanovic, Maccaferri 2. All. Tozzi