La Torre vince la quarta prova del palio straordinario
19 Ott, 2018
Torre Carburo-Tonina ott 18

La Torre, con Giosuè Carboni detto Carburo e Tonina, ha vinto la quarta prova del palio straordinario, che si è corsa stamani in Piazza del Campo, illuminata ancora da uno splendido sole. Prova che ha fatto registrare ancora qualche problema per l’allineamento al canape, con il mossiere Magni costretto a chiamare tutti fuori una volta visto il nervosismo di alcuni cavalli (Lupa e Civetta in particolare) ed anche ad invalidare una partenza perchè diverse contrade erano fuori posto. Quando la mossa è buona Andrea Mari è molto bravo a far inserire il riottoso Techero allo steccato e coglie bene l’attimo partendo davanti a tutti insieme al Nicchio, subito dietro l’Oca e la Selva e la Giraffa da posizione più alta, mentre partono molto male il Drago e la Lupa. La Civetta mantiene la testa fino al primo Casato, quando lascia passare il Nicchio dall’esterno. All’altezza di Fonte Gaia è la Torre a portarsi davanti a galoppo sostenuto e va a vincere la prova, mentre dietro il Drago testa le potenzialità di Una per Tutti.  Da registrare l’interessante il terzo giro della Tartuca e un buono spunto anche della Chiocciola.