Palio

La Torre vince il Palio di Provenzano

È la Torre con Andrea Mari e Morosita Prima a vincere il Palio di Provenzano 2015. Una carriera complicata viste le molte rivalità in pista con una mossa che si fa attendere per oltre un’ora. Mossiere che cerca un allineamento praticamente impossibile con oca e montone che non rispettano le posizioni. Tra i canapi Onda, Valdimontone, Tartuca, Oca, Selva, Civetta, Pantera, Nicchio, Torre e Leco di rincorsa. Ben 90 minuti di attesa prima che Elias Mannucci detto turbine decida di entrare. Oltre 15 le uscite dai canapi imposte da Bartolo Ambrosione e molti gli avvertimenti al valdimontone con veleno secondo che disturba Tittia su occolé. Dopo una mossa invalidata per una forzatura del canape da parte del nicchio, arriva la mossa valida tanto attesa. Parte per prima la tartuca con Brigante, seguono selva, onda e civetta. Nelle retrovie Veleno II tira giù da cavallo il Tittia, che cade poco dopo la fonte. Al Primo San Martino é davanti la Selva, seguita da Torre e Onda. La tartuca prova a rinvenire, ma al primo casato trecciolino su quit gold continua a stare davanti. Dietro cade l’oca con oppio che prosegue scosso. Tutti i fantini spingono i Barberi e si arriva al Secondo San Martino. É il momento di Andrea Mari, che con maestria infila la selva prendendo la testa e chiudendo l’onda che nel frattempo provava ad entrare bassa. Al secondo Casato é ancora Brio in testa, ma la traiettoria di Salasso insedia la torre giungendo al secondo posto. Inizia quindi un tet-a-tet tra Mari e Ricceri, torre davanti, onda dietro e si arriva così a San Martino con Brio che tiene dietro il Ricceri senza indugio. Le due galoppano decise fino all’ultimo decisivo Casato: Salasso entra strettissimo e tocca il colonnino. La torre esce prima e taglia il bandierino. Una carriera da vero maestro quella di Andrea Mari che può così festeggiare il suo quinto successo sul tufo. Lo scoppio del mortaretto segna l’ufficiale festa del popolo di salicotto che dopo dieci anni torna a far festa.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena