La Soundreef Mens Sana cade sotto le triple di Rieti
17 Dic, 2017
Mecacci sadico

SOUNDREEF MENS SANA SIENA VS NPC RIETI ( 16-18; 38-42; 50-61; 69-81)

SOUNDREEF MENS SANA:Pannini, Casella, Cepic, Borsato, Vildera, Simonovic, Sandri, Saccaggi, Ceccarelli, Lestini, Lurini, Turner. All. Mecacci.

NPC RIETI: Melchiorri, Tommasini, Hearst, Savoldelli, Casini, Olasewere, Conti, Gigli, Marini, Carenza, Hassan, Berrettoni. All. Rossi.

Per la Mens Sana l’ americano Ebanks non prenderà parte alla gara, per problemi fisici.

Prima quarto

Rieti vince la palla a due e con la bomba di Tommasini e Hearst portandosi sul 0-6. Dopo il tapin di Gigli coach Mecacci è costretto al time-out. Lestini e Sandri portano il punteggio sul 5-12. Simonovic non riesce a contenere Gigli 5-14. Turner e Sandri accorciano lo svantaggio sul 9-14 a 3’44”. Sullo scadere dei 24 secondi Sandri realizza la tripla del -2. A Gigli risponde Turner 14-16 a 1’55”. Vildera recupera il rimbalzo e realizza così l’ultimo canestro del primo quarto, che si chiede sul punteggio di 16-18.

Secondo quarto

Inizia il quarto e Rieti riprova a scappare con le triple di Hassan e Hearts. Grazie a Casella, i liberi di Vildera (2/2) e la tripla di Borsato Siena rimane in scia 23-26 a 6’49”. In lunetta Olasewere realizza 2/2. Sandri con l’ appoggio a canestro del -3. Nuovo giro in lunetta per riete con Hassan 1/2 e 25-29. Turner rientrato in campo porta la Soundreef sul -2. Lestini realizza il canestro della parità 29-29. Simonovic non sbaglia il canestro della nuova parità 31-31. La tripla di Turner porta in vantaggio Siena ma Olasewere risponde subito. I liberi di Hassan riportano Rieti sul +2. Sandri con il canestro del 38-38. Olasewere torna in lunetta 2/2; con la benevolenza degli arbitri  i laziali fano tanti viaggi in lunetta ( 9/11 al 19′). Gigli recupera il rimbalzo e realizza; coach Mecacci chiama time-out a 5 secondi dall’ intervallo. Il secondo quarto di gioco si chiude con il tentativo di Saccaggi  senza fortuna sul 38-42.

Terzo quarto

Hearts sbaglia la prima conclusione ma non la seconda 38-45. Vildera con il tapin vincente 40-45. Hearts prova ad allungare sul +7.Tripla dall’ angalo di Casella 43-47 a 6’16”.Il coast to coast di Saccaggilo porta in lunetta ma senza fortuna; il canestro sputa entrambi i tiri. Vildera strappa il rimbalzo offensivo del 46-47. Con due canestri consecutivi Gigli riporta i laziali sul +5. Turner attutisce il colpo ma Olasewere va con il 2+1 48-54 a 3’17”. Olasewere lasciato solo mette la tripla del 48-57. Casini in lunetta non sbaglia 2/2; Siena a -11. Giro in lunetta di Gigli 2/2. Il canestro di Turner chiude il quarto sul 50-61.

Quarto quarto

Casini con la tripla dalla punta.Sandri e Simonovic per il 54-64. Coast to coast di Saccaggi -8. Casini ricaccia indietro Siena. Turner per il 58-67. Dopo l’ ennesimo canestro di Hassan coach Mecacci costretto al time-out. Gigli con il rimbalzo per +13.Bomba per Savoldelli. Casella con la bomba del -12. Sandri con il canestro del -10 a 2’22”. Hearts resiste al contatto e trova il canestro del 69-81. Una brutta sconfitta figlia di pessime percentuali dei ragazzi di coach Mecacci nel terzo e decisivo quarto della partita. Gigli  protagonista indiscusso sotto canestro.