Calcio Facebook Posts Home Slide Show Sport

La Serie D va avanti. Confermata Sangiovannese-Siena il 1 novembre

La Serie D, per ora, va avanti. L’esito della consultazione della Lnd ha dato esito positivo: hanno votato l’83% delle società aventi diritto e il sì a continuare a giocare è stato sposato da 95 club (57%). Nel calcolo sono state conteggiate anche le 28 astensioni, per un totale di 123 voti (74%). Resta, comunque, un malumore diffuso all’interno della quarta serie. Una società su quattro (26%) si è espressa per lo stop del campionato, e anche chi ha dato parere positivo lo ha fatto con riserva. Tra queste il Siena, che ha chiesto con fermezza il cambiamento del protocollo Covid, “da uniformare a quello della serie A e della serie B, tutelando la sicurezza dei giocatori, ma nel contempo anche le società che investono sulla sicurezza dei propri atleti”.

Confermata, quindi, la trasferta a San Giovanni Valdarno (1 novembre, ore 14.30, radiocronaca integrale su Antenna Radio Esse). Oggi pomeriggio la squadra è tornata ad allenarsi sul campo dell’Acquacalda. Tutti presenti agli ordini di mister Gilardino tranne Nunes, fermo per problemi muscolari, e Bedetti, pronto al rientro dopo la gastroenterite. Domani è prevista una doppia seduta, con ritrovo al campo dell’Acquacalda la mattina alle 9 e il pomeriggio alle 14.

“Noi ci siamo fatti una promessa – ha spiegato al termine dell’allenamento odierno il difensore Leonardo Terigi – che è quella di rimanere concentrati sull’obiettivo di salire di categoria. Non ci possiamo far condizionare da quello che succede fuori dal campo. Dobbiamo preparare le partite, sperando di poter scendere in campo la domenica, la concentrazione deve essere massima, non ci possiamo permettere di perdere energie per cose che non riguardano il campo, anche perché abbiamo visto come il campionato sia difficile e nessuno regala niente. Conoscono tutti le nostre ambizioni, contro di noi daranno sempre tutti il 110%”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena