La sedicenne senese Elena Monciatti abbatte il record sociale nel salto in alto
23 Mag, 2019
Elena Monciatti

L’Uisp Atletica Siena prosegue la stagione agonistica all’aperto affrontando nel terzo week-end di maggio la seconda prova del Campionato di società allievi a Cecina e successivamente la terza prova del Gran Prix Fidal Toscana a Sesto Fiorentino. Nel primo appuntamento, due giornate impegnative per gli under 18 del club senese dalle quali emergono ottime prestazioni, su tutte il record sociale femminile nel salto in alto siglato da Elena Monciatti.
La sedicenne Elena Monciatti è stata capace di riscrivere la storia del salto in alto biancorossonero dopo ventinove anni di attesa. La ragazza, allenata da Stefano Giardi, valicando l’asticella posta a 1,67m ha migliorato di un centimetro il record sociale del salto in alto che apparteneva a Federica Parrini dal 1990. Con tale misura si aggiudica il terzo posto in una gara di livello, vinta da Idea Pieroni (Virtus Lucca) con 1.85m.
Tra i risultati spicca anche la vittoria nel salto in alto maschile di Lorenzo Bianchini con 1,87m, il secondo piazzamento con il crono di 11’’26 di Giacomo Frassinelli sui 100m, le valide prestazioni delle staffette 4x400m e 4x100m femminili, rispettivamente seconda con 4’35’’80 la formazione Fregoli – Floris – Monciatti – Sarri e quarta con 53’’68 la formazione Zanelli – Bucciarelli – Lenzi – Fregoli.
Dal meeting di Sesto Fiorentino, terza prova del Gran Prix Fidal Toscana, sono emerse le lusinghiere performance delle promesse Niccolò Ghinassi, Alessandro Brizzi, dell’allieva Emma Sarri e della cadetta Giada Bernardi. Impegnati negli 800m gli under 23 Ghinassi e Brizzi hanno entrambi ritoccato i propri record personali portandoli rispettivamente a 1’55’’12 e 1’57’’33, tempi che gli valgono il primo e quinto piazzamento. Emma Sarri ha chiuso al terzo posto nei 100Hs siglando il personal best sulla distanza in 15’’44. Giada Bernardi, under 16, impegnata nella prova degli 80m vince con il tempo di 10’’53.