“La Scherma a Scuola”: oltre 1.300 bambini provano questo sport
1 Feb, 2017
Scherma&Scuola 01

La sezione scherma del C.U.S. Siena A.S.D. ha sviluppato, prima della scorsa estate, un interessante progetto di educazione motoria proponendolo a tutte le scuole primarie di Siena e dei comuni limitrofi. L’intervento promozionale si articolava in un numero di incontri prestabiliti, 3 o 4, per classe nei quali, tramite attività proposta dai tecnici cussini coordinati dalla Maestra di Scherma Lucia Cetoloni, si imparava a conoscere regole e movimenti dello sport più medagliato d’Italia sia a livello internazionale che olimpico. Fondamentale il supporto della Banca Monte dei Paschi di Siena che, in qualità di main sponsor dell’iniziativa, ha permesso con il suo contributo di poter estendere in maniera così ampia il progetto consentendo, inoltre, l’acquisto di materiali specifici progettati per questo tipo di attività promozionali.

Le scuole primarie e le classi che hanno aderito sono le seguenti:

Saffi (Siena), 4 classi; Duprè (Siena), 15 classi; Peruzzi (Siena), 20 classi;

Calvino (Quercegrossa), 5 classi; Roncalli (Castellina in Chianti), 7 classi;

Rodari (Castellina Scalo), 5 classi; San Martino (Monteriggioni), 10 classi.

In totale 66 classi che considerando una media di 20 alunni per classe portano ad una partecipazione al progetto di oltre 1.300 bambini, un vero successo che si è tradotto anche con l’arrivo di nuovi bambini nella palestra di scherma dell’Acquacalda, incuriositi dallo sport che rievoca i duelli di personaggi senza tempo come Zorro e i Tre Moschettieri.