Facebook Posts Home Slide Show Sport

La Robur vede il baratro, poi ci pensa Ardemagni al 92′: con l’Ancona finisce 1-1

CAMPIONATO SERIE C 2021 2022 GROSSETO VS ACN SIENA

Una rete di Ardemagni in pieno recupero, quando la squadra era sotto di un gol e di un uomo, consente alla Robur di evitare il baratro e di avvicinarsi ancora di più alla salvezza. Contro l’Ancona i bianconeri iniziano bene, senza troppa fretta e fame ma con più determinazione rispetto ad un avversario ormai già certo dei playoff. Le occasioni migliori capitano a Cardoselli e Bianchi, che in piena area calciano il primo sul portiere e il secondo in curva. Ci prova anche Fabbro, con un sinistro centrale, e poi Favalli ma senza esito. L’inizio di secondo tempo è da incubo: Delcarro, autore di una doppietta all’andata, trova lo 0-1 da corner, poi l’Ancona sciupa più volte il raddoppio (gigantesco come sempre Lanni). Padalino si gioca l’unico attaccante in panchina, Ardemagni, più Bani e Meli. Proprio Bani sfiora il pari di testa, stessa cosa per Cardoselli. Quando Favalli rimedia l’espulsione (salterà Pontedera, come Bianchi che prende il giallo ed era in diffida), sembra tutto finito. E invece Fabbro, il migliore, si conquista fallo da fuori area. Cardoselli colpisce perfettamente, la palla supera la barriera e colpisce l’incrocio dei pali, poi sbatte sul portiere e ritocca il palo. A quel punto ci pensa Ardemagni a metterla dentro e ad esultare sotto la curva. Proprio durante l’esultanza lascia la maglia ai tifosi e ne rimane sprovvisto. Guberti, dalla panchina, gli propone la sua, ma non si può per regolamento e tocca fare le corse a trovarne un’altra col numero 32. Non c’è comunque tempo, la Robur strappa il quinto pareggio di fila e si porta a +5 dai playout, anche se Fermana, Pistoiese e Viterbese giocano tutte fra poco e dal loro risultato si capirà l’importanza della gara di giovedì prossimo a Pontedera.

Siena-Ancona: 1-1

Reti: 51’ Delcarro, 92’ Ardemagni

SIENA (3-5-2): Lanni; Mora, Terzi, Dumbravanu; Laverone (64’ Bani), Bianchi, Pezzella (64 Meli), Cardoselli, Favalli; Fabbro, Guberti (56’ Ardemagni). A disposizione: Mataloni, Bastianello, Terigi, Farcas, Guillaumier, Zaccone, De Francesco. Allenatore: Padalino.

ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella; Noce, Bianconi, Masetti, Di Renzo (62’ Maurizii); Delcarro, Papa (81’ Gasperi), Iannoni; D’Eramo, Rolfini (81’ Iotti), Sereni. A disposizione: Vitali, Tofanari, Sabattini, Vrioni, Ruani, Pecci. Allenatore: Colavitto.

ARBITRO: Andrea Bordin, sez. Bassano del Grappa (Ciro Di Maio, sez. Molfetta; Michele Colavito, sez. Bari; IV ufficiale: Ilaria Bianchini, sez. Terni)

NOTE: Espulso: 88’ Favalli. Ammoniti 25’ Favalli; 29’ Di Renzo, 43’ Delcarro, 78’ Bianchi, 94’ Ardemagni. Spettatori: 316 paganti di cui 129 ospiti. Totale spettatori 2039 (abbonati+biglietti).

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena