Facebook Posts Home Slide Show Sport

La Robur a Fermo per ripartire: fischio d’inizio alle 17.30, collegamenti su Antenna Radio Esse

Erano 69 anni che Fermana e Siena non incrociavano i propri destini in campionato. Appena quattro precedenti (2 vittorie, un pari e una sconfitta), tutti concentrati tra il 1950 e il 1952, e poi ovviamente l’incontro di Coppa Italia poche settimane fa. Oggi si ritroveranno nelle Marche, allo stadio Recchioni di Fermo (ore 17.30). La Fermana come stella al petto ha una sola apparizione in Serie B ed è ritornata in terza serie quattro anni fa grazie a Flavio Destro, il babbo di Mattia. Ha l’umile ambizione di salvarsi e per adesso non è sulla buona strada: l’ex difensore dell’Udinese Maurizio Domizzi si è dimesso da allenatore dopo un punto in quattro gare, il suo successore Giancarlo Riolfo ha fatto un po’ meglio, due ko con Carrarese e Vis Pesaro e una vittoria, col Grosseto, che è valsa il penultimo posto in classifica. La Robur invece nonostante il mezzo passo falso con la Pistoiese è in posizioni nobili, quarto posto a -5 dalla capolista Reggiana, e vuole riprendere slancio approfittando magari dell’entusiasmo della tifoseria, che ieri sera si è ritrovata a cena con le vecchie glorie del passato in Piazza del Mercato per festeggiare i 50 anni dei Fedelissimi.

Proprio per sfruttare questa scia il Siena ha deciso di riaprire la campagna abbonamenti per tutti i tifosi, guardando in modo particolare alle coppie e ai single con figli. Una decisione per andare incontro alle numerose richieste arrivate e per far crescere il progetto “Il Nido della Robur”.

Tornando alla gara, Gilardino, che ha puntato il dito sulle critiche dopo la gara con la Pistoiese (“È tutta la settimana che sento negatività sulla squadra e sull’allenatore. L’allenatore potete criticarlo, la squadra lasciamola stare, per quello che ha fatto va solo applaudita”) ha di fatto escluso la difesa a tre e quindi dovrà inserire uno tra Zaccone e Marcellusi (in quest’ultimo caso col passaggio a sinistra di Mora). Tante le assenze: agli infortunati che ne avranno più a lungo, ovvero Gatto, Conson e Sare, ci sono anche Farcas, Bani, Favalli e Meli. Fischio d’inizio alle 17.30, collegamenti in diretta su Antenna Radio Esse.

I convocati per Fermana-Siena:

Portieri
Ivan Lanni, Matteo Marocco.

Difensori
Leonardo Terigi, Luca Milesi, Matteo Darini, Niccolò Marcellusi, Christian Mora, Claudio Terzi, Lorenzo Zaccone, Andrea Morosi,

Centrocampisti
Alberto Acquadro, Tommaso Bianchi, Cassio Cardoselli, Tofol Montiel, Salvatore Pezzella.

Attaccanti
Ottar Magnus Karlsson, Ignacio Lores Varela, Stefano Guberti, Alberto Paloschi, Lorenzo Peresin, Giuseppe Caccavallo, Francesco Disanto.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena