La Provincia di Siena supera la verifica per la Certificazione ambientale e la Registrazione EMAS
8 Set, 2015
Il sindaco di Castelnuovo B.ga Fabrizio Nepi

Nepi: “ L’Amministrazione provinciale di Siena ha da anni intrapreso con decisione un percorso che vede nell’ambiente non solo un patrimonio da tutelare e valorizzare, ma anche un nuovo motore di crescita e di sviluppo per le terre di Siena, nonché una vera e propria chiave di lettura per modelli di governance”

La Provincia di Siena si afferma ancora una volta come una realtà virtuosa nell’ambito del rispetto ambientale e del risparmio energetico. Anche per l’anno 2015 l’ente ha superato l’audit per la Certificazione ISO 14001 e per la Registrazione EMAS condotto dal verificatore di parte terza RINA Services.
Gli sforzi compiuti dalla Provincia di Siena per il miglioramento ambientale secondo gli standard internazionali ISO 14001 ed il Regolamento CE EMAS hanno fatto sì che la stessa sia stata scelta come esempio da divulgare al convegno 20 years of premium environmental management – High Level Conference on EMAS in programma a novembre a Berlino presso la sede della Banca Centrale Europea.

La norma ISO 14001 ed il Regolamento EMAS propongono, su base volontaria dell’organizzazione aderente, di mettere in piedi un sistema di gestione ambientale per migliorare le prestazioni ambientali ed avere sotto controllo la conformità alla normativa ambientale, quindi implementare la tutela delle risorse naturali, il risparmio e l’efficientamento energetico, la buona gestione degli edifici di proprietà, per esempio. Gli obiettivi prefissati devono essere rendicontabili e raggiunti.

Nepi: “Il mantenimento di un sistema di gestione ambientale di questo tipo ha una grande rilevanza non solo in termini di comprensione e di divulgazione, ma soprattutto perché ci permette, facendo luce sui punti di forza e sulle criticità, di improntare una politica di miglioramento ambientale e quindi di sviluppo, perseguendo comportamenti sempre più rispettosi dell’ecosistema, a partire da noi stessi”.

Il risultato ottenuto per il 2015 è ancora più importante a fronte dell’ingente riorganizzazione che l’Ente ha dovuto mettere a punto per fare fronte alle difficoltà finanziarie dovute al taglio dei trasferimenti statali alle Province.
Questo risultato denota un modus operandi virtuoso che l’amministrazione provinciale ha fatto proprio per il rispetto dell’ambiente e delle risorse a propria disposizione.
In questo senso, un particolare ringraziamento deve essere rivolto a tutto il personale della Provincia che, dopo l’impegno negli anni passati da parte dei vertici politici dell’Ente, ha fatto propri i principi della cultura ambientale. È grazie alla loro eccezionale collaborazione, infatti, che questo riconoscimento è stato possibile. Un ringraziamento anche all’Agenzia Provinciale per l’Energia, l’Ambiente e lo Sviluppo sostenibile che da anni cura il mantenimento del sistema di gestione ambientale provinciale.