Prima pagina

La protesta degli avvocati senesi: “ci asterremo dalle udienze”

Protestano gli avvocati senesi e lo fanno proclamando un’ “Astensione dalle udienze” del tribunale di Siena. A prendere la decisione nella giornata di oggi l’assemblea dell’Ordine degli avvocati, che in un documento spiega che verrà chiesta “al presidente della Corte d’appello, nella sua veste di presidente del Consiglio giudiziario, un’audizione del Consiglio dell’Ordine e dei rappresentanti dell’assemblea, per illustrare la terribile situazione della giustizia a Siena”.
Nicola Mini, presidente degli avvocati ricorda inoltre che il Consiglio giudiziario ha bocciato per sei volte le tabelle di assegnazione proposte all’inizio dell’anno, “un problema che vogliamo ribadire alla vigilia dell’arrivo degli ispettori del ministero che saranno a Siena dal prossimo 4 maggio”, anche perché questo comporterebbe “ritardi” e rischio di nullità per le udienze.
L’Ordine su questo potrebbe presentare “esposti disciplinari”, si legge ancora nel documento che si chiude con l’annuncio di un’azione mirata alla costituzione di “un osservatorio che analizzi il funzionamento del servizio giustizia nel Foro” di Siena. Nel documento le toghe senesi lamentano anche la scarsa educazione da parte del personale di cancelleria.

 

Carolina Sardelli

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena