Prima pagina

“La nostra categoria è stremata”

Michele Petrini presidente provinciale Faib parla dello sciopero dei benzinai

E’ totale in provincia di Siena l’adesione allo sciopero della categoria dei benzinai. Fino a domani tutti i distributori saranno chiusi tranne quelli
coptati per la pubblica utilità o quelli a “no logo”, e per la prossima settimana si annunciano altre proteste. benzina_640x376“La nostra categoria è stremata – ha
detto Michele Petrini presidente provinciale Faib – dalla situazione economica e il mancato rinnovo del contratto. Per capire la nostra situazione è opportuno ricordare che ogni gestore di pompa di benzina percepisce circa 3 centesimi lordi a litro di benzina, praticamente niente e con il crollo dei consumi del 30/40 per cento e le numerose spese per lenuove imposte non riusciamo a far quadrare i conti. Le nostre attività sono in ginocchio e vogliamo che l’opinione pubblica ne sia informata anche perchè il prezzo del carburante è molto elevato ma a noi arrivano le briciole. La prossima settimana protesteremo per i costi della moneta elettronica e non accetteremo i pagamenti con bancomat e carte di credito”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena