Facebook Posts Home Slide Show Sport

La Mens Sana vince ancora ed è capolista in solitaria. Esultano anche Virtus, Costone e San Giobbe

Sono sette come le meraviglie del mondo le vittorie della Mens Sana, che ieri al PalaEstra ha superato Liburnia 86-61 grazie ai 32 punti del duo Tognazzi-Del Cucina. In doppia cifra anche Iozzi a 10 punti, due in meno per Pannini, Menconi e Benincasa. La vera notizia è che i biancoverdi adesso sono primi in solitaria, perché Fucecchio è caduto per la prima volta, contro Valdera, che sarà proprio il prossimo avversario della Mens Sana prima dello scontro diretto del 28 novembre. Nel girone toscano vince anche il Costone, che supera in scioltezza Pontedera trascinato da capitan Bruttini, autore di 30 punti. Vismederi già sul +25 all’intervallo, alla fine il vantaggio sale a +51.

In C Gold esulta la Virtus, che batte il Cus Pisa 71-57 grazie ad un grandissimo primo tempo e a una buona distribuzione di punti, con 5 giocatori in doppia cifra e un contributo anche da chi aveva giocato meno finora, come Costantini. Un po’ di flessione nella seconda metà di gara, quando gli avversari provano la rimonta. Alla fine arrivano altri due punti che confermano il cammino perfetto in casa, 4 su 4 finora. Adesso però per scalare la classifica serve un acuto fuori, dove sono arrivate soltanto sconfitte.

In A2 moto d’orgoglio della San Giobbe che interrompe la striscia negativa e batte la Stella Azzurra. I ragazzi di Bassi partono male e vanno all’intervallo lungo sotto di dieci, poi parte la rimonta, aiutata anche da due infortuni degli avversari, culminata nel finale grazie a una prova magistrale di Musso e ai ritrovati punti di Wilsos.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena