Facebook Posts Home Slide Show Sport

La Mens Sana si illude, ma il derby è della Virtus (che rimonta un -25)

Non poteva essere una partita come le altre il derby che mancava da 57 anni. Controllato all’inizio dalla Mens Sana, dominato nella seconda metà di gioco dalla Virtus, che esulta a fine gara davanti al proprio tifo, in un PalaPerucatti sold out. Allo start gli uomini di Binella sorprendono la Stosa: +8 dopo 10 minuti, +21 all’intervallo lungo. A inizio terzo quarto la Virtus sprofonda a -25. Toccato il fondo, i rossoblu iniziano a mettere più grinta e aggressività in difesa e riuscendo a correre meglio in attacco trovando punti in contropiede. Bartoletti e Caridi guidano la rimonta, con la Stosa che chiude la terza frazione sotto di soli 5 punti, 44-49. Nell’ultimo quarto arriva il sorpasso, con la tripla di Banchero del +6 a un minuto dalla fine che chiude definitivamente i giochi.

VIRTUS SIENA – MENS SANA SIENA 69-64 (14-22; 21-42; 44-49)

VIRTUS: Berardi 4, Cacciatori 12, Bartoletti 12, Banchero 11, Caridi 16, Bianchi, Ricciardelli, Aminti n.e., Olleia 3, Costantini 7, Imbró 4, Calvellini. All. Franceschini.

MENS SANA: Buca 6, Pannini n.e., Iozzi 8, Lazzeri 5, Menconi 6, Benincasa 6, Empilo 10, Tilli n.e., Sabia 9, Prosperanti n.e., Bovo n.e., Bacci 17. All. Binella. Ass. Lanza e Discepoli.

Non esce dalla crisi il Costone, che crolla 67-85 in casa con Quarrata al termine di una partita sempre di rincorsa. Sono cinque ko di fila, quattro sconfitte su quattro al PalaOrlandi. Da sottolineare le solite assenze, quelle di Terrosi, Silveira e Ceccarelli.

Costone-Quarrata 67-85 (12-24, 31-47, 51-68) 

Costone: Ricci 5, Juliatto, Picchi 4, Angeli 4, Battaglini, Terrosi ne, Banchi 6, Pisoni 16, Ondo Mengue 14, Bruttini L. 15, Speri, Caroni 3. All. Fattorini

Quarrata: Zucconi, Balducci 16, Ianuale 3, Cantrè 3, Falaschi 6, Rossi 17, Agnoloni 8, Regoli Fe. 18, Riccio ne, Frangioni, Regoli Fr. 14. All. Tonfoni

In A2 sembra finito il periodo no di Chiusi, che batte in rimonta Ravenna 88-76 con 21 punti e 6 assist di Medford, un dominio nei rimbalzi e un 50% di precisione da tre e sale all’undicesimo posto con una gara ancora da recuperare.

Umana San Giobbe Chiusi – Orasì Ravenna 88-76 (22-26; 20-12; 23-17; 23-21)

San Giobbe Utomi 11, Candotto 2, Medford 21, Bolpin 13, Porfilio 6, Martini 12, Donzelli 7, Bozzetto 7, Raffaelli 2, Lazzeri, Possamai 7 Capo All. Bassi, Primo Ass. Piersante, Secondo Ass. Civinini

Ravenna Anthony 5, Giordano 2, Musso 11, Bartoli 15, Bocconcelli, Onojaife 3, Petrovic 8, Laghi, Bonacini 12, Lewis 20 Capo All. Lotesoriere, Primo Ass. Villani

Arbitri Cappello, Puccini, Coraggio.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena