Prima pagina

La Lega protesta: “Via il parcheggio a pagamento alle Scotte”

Come preannunciato nella conferenza stampa di mercoledì dal Segretario provinciale, Francesco Giusti, e dal Capogruppo in Regione Toscana, Manuel Vescovi, la Lega Nord Toscana ha manifestato, sabato mattina, dalle 9 alle 11, presso il parcheggio “Fast Park” della Siena Parcheggi di viale Bracci.
Il gruppo leghista, guidato dalla responsabile provinciale del Dipartimento Sicurezza ed Immigrazione, Barbara Grdanicki, e dal Responsabile organizzativo provinciale, Fabio Tommasi, ha pagato il parcheggio ai numerosi utenti del Policlinico senese, ricevendo un positivo riscontro da parte della popolazione.
“Un atto di civiltà doveroso nei confronti dell’utente”: questa, in sintesi, la motivazione della richiesta dal Gruppo della Lega Nord in Consiglio regionale e dei leghisti senesi.
“È assolutamente ingiusto e vessatorio – afferma il Carroccio – considerata anche l’attuale difficile situazione economica, obbligare coloro che si recano nei luoghi di cura pubblici, a pagare una sorta di ulteriore tassa sulla salute per poter usufruire di un parcheggio temporaneo per la propria auto”.
“Oltretutto – proseguono gli esponenti della Lega – i cittadini toscani sono stati già costretti ad aumentare la loro compartecipazione alle spese sanitarie, attraverso i ticket, in una misura, ormai, diventata insostenibile”.
“Vi sono, in Toscana, già delle esperienze positive, anche se non risolutive, come in alcuni dei nuovi nosocomi toscani, dove dalle ore 06.00 alle 22.00 non si pagherà il parcheggio”, conclude il Movimento di Salvini.
In passato la battaglia sulla gratuità dei parcheggi delle Scotte era stata portata in più di un’occasione all’attenzione del Consiglio comunale da Marco Falorni, consigliere comunale di Impegno per Siena.
L’iniziativa del Policlinico “Le Scotte” – così come il presidio di venerdì pomeriggio in occasione della visita del Presidente della Camera Laura Boldrini al Rettorato – è inserita nel contesto delle manifestazioni promosse dal Carroccio in tutta Italia in vista della manifestazione “Liberiamoci” di Bologna di questa domenica. Alla vista del capoluogo felsineo partirà un pullman, già pieno, di leghisti senesi.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I PIU’ LETTI