Prima pagina

La Lega denuncia: “Allarme furti a Casetta”

Allarme sicurezza a Casetta. Negli ultimi due anni i furti ad attività commerciali ed abitazioni private si fanno sempre più frequenti. Ultimo il furto di una Audi qualche settimana fa ed i tentativi di rubarne altre due, la scorsa notte. Se i dati diffusi dalla Prefettura dicono che Siena è una provincia sicura, quale è la reale situazione nella periferia attorno a Siena, Casetta compresa? Cosa intendono fare la giunta Nepi ed il Prefetto Saccone per garantire la sicurezza?

La responsabilità di questo ennesimo raid è del Governo Renzi e del PD, che ha sacrificato la sicurezza del paese macchiandosi di provvedimenti che hanno favorito solo i criminali. Qualche esempio: taglio alle risorse alle forze dell’ordine e limitazione del loro operato attraverso leggi assurde come il reato di tortura (che impedisce alle forze di polizia di intervenire per reprimere i reati), la prevista chiusura di circa 300 uffici di polizia, l’incentivo criminale a una immigrazione clandestina fuori controllo, cinque infami svuota carceri con cui si sono rimessi in libertà migliaia di criminali e spacciatori, la mancanza di certezza della pena, la depenalizzazione di 157 reati, tra cui il furto e la violazione di domicilio, e la depenalizzazione del ‘piccolo spaccio’.

“Attraverso una politica di regole certe, respingimenti e difesa delle frontiere” – dice il segretario provinciale leghista Francesco Giusti – “aiuti e accordi nei paesi d’origine torneranno sicurezza e legalità. Anche per questo manifesteremo tutti insieme a Bologna con Matteo Salvini domenica 8 novembre: la Lega Nord di Siena organizza un pullman, che partirà alle 7.15 dalla piscina dell’Acquacalda”. Per prenotarsi è possibile contattare il 338 8171529 (Sig. Tommasi Fabio).
Lega Nord Toscana

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti