La Giornata Fai d’Autunno 2018 a Siena sarà dedicata ai tabernacoli
9 Ott, 2018
Tabernacolo Sacra famiglia opera di Vittorio Giunti del 1937, in via della Galluzza

Alla scoperta di una città diversa, che si svela anche nei suoi tratti più nascosti ma non meno interessanti. Torna, in tutta Italia, e, naturalmente, anche a Siena, domenica 14 ottobre, la “Giornata Fai d’Autunno”, l’evento culturale più importante al rientro in città dopo il periodo estivo.

Una giornata molto diversa dal solito, che accompagnerà il visitatore in un viaggio entusiasmante e coinvolgente durante il quale potranno essere conosciuti più approfonditamente alcuni tratti seminascosti della città del Palio che non tutti riescono a notare durante il percorso casa/ufficio oppure durante una sessione di shopping in centro.

Organizzata dal Gruppo Fai Giovani di Siena, l’itinerario 2018 guiderà i partecipanti in un percorso dal titolo “Col naso all’insù – Passeggiata tra arte e devozione”, in compagnia dei volontari del Gruppo FAI Giovani di Siena.

I visitatori, a partire dalle ore 10.00 fino alle ore 17.00, saranno accompagnati lungo un percorso incentrato principalmente sui tabernacoli cittadini, scelti non solo per la loro valenza artistica, ma anche per gli aneddoti che li accompagnano.
Lungo il percorso, i volontari spiegheranno iscrizioni, lapidi, bassorilievi che raccontano la storia della città nelle varie epoche, scoprendo personaggi, mestieri e curiose leggi in vigore nel passato senese.

La partenza del percorso è in via Pianigiani, dietro la chiesa della Madonna delle Nevi; ogni venti minuti circa partirà un gruppo che sarà accompagnato lungo tutto il percorso.

La passeggiata avverrà a fronte di un contributo libero a partire da 5 euro, richiesto dai volontari. Come sempre, l’intero ricavato della giornata sarà impiegato a sostegno delle attività statutarie della Fondazione.
Infine, ci sarà anche la possibilità di iscriversi al Fai, o di rinnovare l’iscrizione, presso la postazione Fai.

Per informazioni:
www.facebook.com/FAIGiovaniSiena