La Festa dell’Unità lascia la Fortezza Medicea e diventa “itinerante”
26 Ago, 2014

Cambia location la Festa dell’Unità che quest’anno non si svolgerà, come di consueto nella Fortezza Medicea, ma sarà “diffusa” in città, tra il centro storico e Sant’Andrea, con diversi punti di attrazione ed un ricco programma politico.

“Una scelta di sobrietà prima di tutto – ha spiegato ai microfoni di Antenna Radio Esse il segretario provinciale del Partito Democratico Niccolò Guicciardini – perchè ci sembrava necessario rispondere a questa fase. Una scelta di forte cambiamento, ma non un passo indietro, anzi una nuova sfida che rilanciamo”.

Ricco il programma stilato per la Festa dell’Unità, con 50 appuntamenti concentrati in 18 giorni. “Io credo – ha aggiunto Guicciardini – che in questo momento delicato e difficile, di grandi trasformazioni e cambiamenti, ci sia da parte della gente la voglia di esserci e di partecipare. E credo anche che, dopo il risultato delle ultime elezioni politiche, sia dovere del Pd creare momenti di confronto, per avere a ‘portata di voce’ i rappresentanti delle istituzioni”.