La Ego Handball in campo sabato pomeriggio alle ore 18,30 contro Trieste
19 Apr, 2019
fusina

La Ego Handball Siena torna a giocare dopo la pausa per la Nazionale e domani alle 18,30 al PalaEstra affronterà la Pallamano Trieste (ingresso libero). Salvezza già raggiunta per la Ego Handball, che però si appresta alla sfida contro la storica formazione biancorossa determinata a finire il campionato nel migliore dei modi ma soprattutto a vendicare la gara di andata in cui i senesi persero 28-23.
“Giochiamo contro Trieste – dice il tecnico della Ego Handball Siena Alessandro Fusina -, una partita che per entrambe le squadre ha come unico obiettivo la posizione di classifica. All’andata abbiamo subìto una sconfitta che forse ci ha pesato, per come si è evoluta la partita, ed abbiamo voglia di battere Trieste. Per questo motivo mi aspetto una prova di orgoglio da parte della squadra. Nonostante la lunga pausa ci siamo allenati abbastanza bene ed abbiamo voglia di regalare una vittoria la nostro pubblico”.
“Veniamo da due settimane di sosta – commenta il giocatore della Ego Handball Siena Omar Santinelli – ma anche se abbiamo già ottenuto la salvezza per noi quella di domani con Trieste sarà comunque una partita importante. All’andata ci misero in difficoltà, ma non vogliamo ripetere lo stesso errore. Per noi sarà una prova di orgoglio, perché anche se sappiamo che il sesto posto non cambia niente è comunque un obiettivo a cui teniamo. Mi aspetto una gara equilibrata. Ci siamo allenati bene in settimana e proveremo a fare la nostra partita imponendo il nostro gioco per portare a casa i due punti. Spero che venga tanta gente a sostenerci”.
In occasione della partita della Ego Handball Siena, sarà presente l’associazione “A Piccoli Passi”, nata recentemente con l’intento di supportare attività legate ad anziani, bambini e disabili.