Prima pagina

La dislessia sale in cattedra. Iniziativa all’Università di Siena

La dislessia sale in cattedra. Di disturbi dell’apprendimento si parlerà, infatti, anche all’Università di Siena grazie ad un’iniziativa promossa dall’Associazione SerenaMente e dall’Ufficio Accoglienza Disabili dell’Ateneo senese in collaborazione con il Centro Dedalo e l’AID (Associazione Italiana Dislessia) -sezione di Siena.
Un Open Day Young gratuito rivolto agli studenti universitari e delle scuole superiori che si terrà sabato 14 marzo dalle 14 alle 20 presso il Complesso San Niccolò negli spazi ubicati al piano terra. Interventi, laboratori esperenziali e proiezioni video arricchiranno la riflessione intorno a diagnosi precoce, strumenti compensativi, percorsi personalizzati e metodologie didattiche in ambito scolastico e universitario, approfittando della competenza di esperti logopedisti e operatori del doposcuola specializzato e dei racconti e  testimonianze dirette dei ragazzi dislessici.
Si comincia alle ore 14 con il saluto dei rappresentanti delle istituzioni presenti e dei rappresentanti dell’Associazione Serena-Mente. Seguirà il racconto delle attività del doposcuola realizzato dall’Associazione che viene direttamente dalla voce dei ragazzi con DSA che lo frequentano. Dopo la proiezione di un video a cura dell’AID-sezione di Siena, ci sarà un focus specifico dedicato al tema “Il metodo di studio efficace dalle Scuole Superiori all’Università”. Il pomeriggio proseguirà con un laboratorio esperenziale condotto dai ragazzi nel quale sarà possibile condividere esperienze, dubbi e lavorare sulle motivazioni indispensabili per affrontare nuovi percorso scolastico. Un desk informativo realizzato dall’Ufficio Accoglienza Disabili dell’Università in collaborazione con l’equipe multidisciplinare del Centro Dedalo fornirà informazioni utili ad orientare meglio i ragazzi con DSA alle facoltà universitarie. Le lingue straniere saranno al centro di un laboratorio specifico per approfondirne l’apprendimento con strategie efficaci mentre un altro laboratorio dimostrativo illustrerà l’uso di ePico! il programma compensativo per la lettura, la scrittura, lo studio e l’organizzazione delle informazioni. Grande attesa per la proiezione del film “Stelle sulla terra” di Aamir Khan e per il laboratorio di Musica&Dislessia nel quale viene mostrato in che modo la musica viene impiegata come strumento riabilitativo, la cosiddetta via fonologica che mediante il suono favorisce l’apprendimento. In chiusura è previsto un aperitivo con musica live. Gli studenti potranno divertirsi e ballare fino a mezzanotte. Un modo per passare una serata diversa in spazi inconsueti solitamente dedicati allo studio.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti