Home Slide Show

La Compagnia Francesca Selva parte per il tour internazionale. Ungheria e Israele le prime tappe

Parte il tour internazionale che vedrà la Compagnia Francesca Selva/Con.Cor.D.A esibirsi in diverse città d’Europa e del mondo. La prima tappa è Budapest dove la Compagnia senese sostenuta dal MiBACT e dalla Regione Toscana, porterà in scena Oppio, una produzione realizzata con le coreografie di Francesca Selva, l’intesa e vibrante interpretazione della danzatrice Silvia Bastianelli e la regia di Marcello Valassina, apprezzata da critica e pubblico in Francia. Lo spettacolo andrà in scena giovedì 17 marzo alle 19.00 all’Istituto Italiano di Cultura e sabato 19 marzo alle 20.00 al DEPO Dance Studio. Definita dal giornalista e critico Philppe Verriele “the gem of the Festival AvignonOff 2013”, Oppio è uno spettacolo che trae la sua forza evocatrice dalla potente suggestione del mito della dea Demetra e del fiore a lei dedicato: il papavero. Solo bevendone il succo, la dea trovava consolazione alla straziante perdita della figlia. Come lei anche la protagonista di Oppio è travolta dallo stesso insopportabile dolore. Cerca una via d’uscita ma la fuga è impossibile. Il papavero le avvolge l’anima, leggero come una piuma, racchiudendola nei suoi petali, la fa scivolare nel sogno. Ma è un inganno perché al suo risveglio, la riconsegna alla gabbia della realtà. Nuda sulla scena preda dell’angoscia e della paura, la protagonista di Oppio, fa i conti con il suo dolore che resiste e persiste, nonostante tutto. Il tour internazionale proseguirà con l’ultima produzione Amore Amaro, con la quale Compagnia Francesca Selva volerà in Israele dal 23 al 26 aprile.

Info su www.francescaselva.com

Seguici su facebook: Compagnia Francesca Selva e twitter @FrancescaSelva1