Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

La compagnia di Roberto Zappalà protagonista a Siena con “Rifare Bach”

I danzatori di Roberto Zappalà, compagnia di punta del panorama italiano da oltre 30 anni, saranno a Siena, sul palco del Teatro dei Rinnovati, mercoledì 30 e giovedì 31 marzo alle ore 21. In scena lo spettacolo “Rifare Bach. La naturale bellezza del creato”.

Con questa creazione, Roberto Zappalà cura in profondità l’estetica e il linguaggio del corpo. Lo fa dedicando un’intera serata a Johann Sebastian Bach, che con la sua musica cristallina e preziosa incarna per il coreografo l’ideale di un’arte pura e “onesta”. Al centro, un universo coreografico che mette il corpo, con la sua naturale bellezza e la sua fragilità, quale elemento fondante e transito ineludibile.

La compagnia La naturale bellezza del corpo dei danzatori e della musica di Bach prevedono un corollario di suoni della natura e del mondo animale. Immagini bucoliche si susseguono, una natura quasi da alba dell’umanità dove i suoni dell’oggi, della sua violenza e tragedia sono ancora assenti.

Ascoltare la natura e i suoi “silenzi”, per un ritorno a un mondo dove sia ancora possibile intendere la “straziante e meravigliosa bellezza del creato“. Far vivere in danza l’ammirazione che Zappalà nutre per il musicista tedesco è il fattore trainante che ha permesso di comporre tra soli, duetti, trii e ensemble, alcune delle pagine coreografiche a lui più care.

La musica La musica di Bach ha da sempre esercitato un forte richiamo sul coreografo. Questa, infatti, rappresenta il contrasto e la sintesi musicale ideale per la sua danza, sensuale e istintiva come sempre. Inoltre, è attenta anche a mettere in risalto due aspetti che l’uomo di oggi ha osservato in se stesso:la sua fragilità e anche la sua tenerezza.

La ricorrenza dei 30 anni di attività della Compagnia Zappalà Danza è stato per il coreografo l’occasione per costruire ex-novo e in alcuni casi ri-coreografare questi brani, e dedicare questo omaggio al suo compositore preferito. In “Rifare Bach”, nessuna drammaturgia articolata e nessun intellettualismo. Soltanto una stretta relazione tra l’estetica più eterea della musica e quella più carnale della danza per un viaggio denso di poesia.

Info e biglietti Lo spettacolo andrà in scena mercoledì 30 marzo alle 21 e giovedì 31 marzo alle ore 21. E’ possibile acquistare i biglietti tramite vendita telefonica all’Ufficio Prenotazioni del Comune di Siena 0577 292615/14 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30. Vendita diretta presso la biglietteria del Teatro dei Rinnovati il giorno dello spettacolo serale dalle ore 16. Vendita on line tramite il sito dei Teatri di Siena www.teatridisiena.it

“A tu per tu con…” Mercoledì 30 marzo alla fine dello spettacolo la compagnia incontrerà il pubblico presente a teatro. Un’occasione per fare domande o semplicemente lasciarsi guidare dal coreografo e dai danzatori tra le sfumature dello spettacolo appena visto.

Si ricorda inoltre che per la stagione 2021-22 dei Teatri di Siena è in corso la promozione studenti con il costo del biglietto a 5 Euro.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena