Prima pagina

La biblioteca di Poggibonsi cresce: 7mila nuovi iscritti

Sono circa 7mila i nuovi utenti della biblioteca comunale di Poggibonsi nel 2014. “Un segnale importante – dichiara Nicola Berti, assessore alle Politiche Culturali – che trova conferma anche in altri dati. E’ cresciuto il numeri dei prestiti, sono aumentati i fruitori di internet. Un trend positivo che caratterizza tutti i servizi della biblioteca, conseguenza prima di tutto del percorso di riorganizzazione portato avanti all’insegna della qualità”. Un percorso che è stato funzionale, con il nuovo progetto biblioteconomico e la nuova carta dei servizi, e logistico con il trasferimento nell’attuale sede. La biblioteca infatti, gestita dalla cooperativa Pleiades, ha traslocato alla fine del 2013 al secondo piano di Accabì.

Entrando nel dettaglio dei dati abbiamo che le iscrizioni sono passate da 9.155 nel 2013 a 16.061 nel 2014 (mediamente poco meno di 600 persone ogni mese), i prestiti da 8.002 a 11.948, le iscrizioni a internet da 100 a 929 con un numero complessivo di accessi pari a 25.131.

Inoltre la valorizzazione degli spazi e dei servizi offerti ha prodotto effetti positivi anche sulla politica degli acquisti portando la consistenza del patrimonio agli attuali 44.759 documenti (fra libri e dvd). Proprio recentemente il Fondo Antico è stato incrementato con l’acquisizione del Fondo Del Zanna il cui materiale sarà sistemato in apposita collocazione al fine di renderlo fruibile al pubblico.

“Ma c’è di più – sottolinea Berti – La nostra biblioteca sta diventando sempre più un luogo di formazione, di diffusione e promozione della cultura. Basti pensare alla intensa collaborazione attivata con le scuole attraverso visite guidate, incontri, letture ad alta voce, animazioni. In quest’ultimo anno abbiamo avuto 36 visite guidate per un totale di 881 bambini e ragazzi presenti”. Elementi positivi che hanno suscitato anche l’interesse della Regione Toscana che ha individuato nella biblioteca poggibonsese un soggetto con il quale sviluppare il progetto di promozione della lettura nei centri commerciali che ha portato ad aprire il punto prestiti presso alla Coop di Salceto. Un ‘distaccamento’ che si aggiunge a quello già attivato presso l’ospedale di Campostaggia. “Tutti elementi – chiude Berti – che rappresentano in maniera forte il nostro impegno volto alla crescita e allo sviluppo della biblioteca. Lo perseguiremo lavorando su tutti i fronti compreso quello del raccogliere e ascoltare le indicazioni degli utenti attraverso un apposito questionario. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalle tante risposte ricevute, che stiamo elaborando per vedere cosa è possibile fare per cercare un costante miglioramento dei servizi”. Il questionario è a disposizione a partire dalla home page del sito.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena