La Asl chiede il rispetto degli accordi alla ditta che consegna traverse e pannolini
14 Gen, 2019
IMG_20190114_115518

Le 70 denunce arrivate alla asl per il servizio scadente nella fornitura di traverse e pannolini a domicilio ha spinto la direzione ad istituire una cabina di regia per capire cosa sia accaduto e soprattutto per garantire in futuro la qualità del servizio e del materiale come previsto dalla gara d’appalto indetta dalla regione Toscana.
La nuova ditta, vincitrice della gara d’appalto, ha iniziato ad operare a dicembre scorso, e nelle prime settimane si sono verificati vari casi segnalati dagli utenti come ritardi nella consegna, quantità sbagliate e materiale scadente. Era necessario richiamare i vincitori della gara d’appalto a rispettare tempi e modalità specificate nel capitolato come ci ha detto Fabio Lena, direttore del dipartimento politiche del farmaco della Asl Toscana Sud Est.