Palio

Jonatan Bartoletti ad ARE racconta il suo 2016: “Anno eccezionale, ma resto con i piedi per terra”

“Lo ricorderò come un anno fantastico, fortunato e bellissimo, perchè mi ha permesso di fare una cosa eccezionale. Diciamo che mi ritengo molto fortunato perchè mi sono trovato in mezzo ad una situazione che doveva succedere, perchè alla fine in tutte le cose ci vuole la sorte a favore, non è soltanto bravura, forza o tenacia. Sia io che la Lupa non abbiamo lasciato andare niente, abbiamo preso la fortuna al volo e l’abbiamo sfruttata”. Jonatan Bartoletti detto Scompiglio parla così del suo 2016, l’anno che rimarrà negli annali per lo storico cappotto della contrada di Vallerozzi, di cui lui è stato protagonista principale. Ma il fatto di essere entrato nella storia non gli ha fatto perdere la modestia che lo caratterizza. “Sarà la fatica che ho durato per entrare nel giro a Siena – aggiunge – che mi fa volare sempre basso, perchè alla fine ci vuole un secondo per passare dalle stelle alle stalle”.

Ascolta l’intervista di Jonatan Bartoletti

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena