Italo Calvino trent’anni dopo, ciclo di iniziative dedicate al grande autore morto a Siena
16 Set, 2015
italo-calvino

Trent’anni fa, a Siena, il 19 settembre 1985, moriva Italo Calvino. Per ricordare la figura di questo grande protagonista della cultura italiana del Novecento, l’Università di Siena (Centro studi Franco Fortini e Biblioteca di Area Umanistica) e la Biblioteca Comunale degli Intronati hanno organizzato un ciclo di iniziative che si svolgeranno fino alla fine di ottobre, tra mostre, proiezioni, letture, incontri e spettacoli. L’obiettivo è offrire una riflessione sulla poliedricità, sulla profondità e l’originalità di Calvino al pubblico che lo ha amato negli scorsi decenni e al pubblico dei più giovani, attraverso testimonianze (anche rare e inedite) della sua attività di scrittore e di intellettuale a tutto tondo.
Calvino spettatore, recensore, giornalista, lettore, naturalmente scrittore, e soprattutto conoscitore del proprio tempo: tutti questi aspetti più e meno noti saranno ripercorsi e proposti nei vari appuntamenti in calendario, con il contributo di studiosi delle opere di Calvino.
Il primo appuntamento sarà il prossimo 21 settembre, con la mostra documentaria e le proiezioni presso la Biblioteca Umanistica dell’Università in di via di Fieravecchia, dal titolo “Calvino al cinema. Autobiografia di uno spettatore”.
Per informazioni, www.unisi.it e www.bibliotecasiena.it