Prima pagina

Istituto Ricasoli: “Striscione estraneo alla cultura della nostra scuola”

“Un gesto estraneo alla cultura della nostra scuola per il quale chiediamo che vengano presto individuati i responsabili dalle forze dell’ordine”. Questo il commento di Tiziano Neri, dirigente scolastico dell’Istituto d’istruzione superiore “Bettino Ricasoli” di Siena dopo lo striscione appeso nella notte fra venerdì e sabato scorsi con la scritta “Schule macht frei” e riferimenti antisemiti. Sullo spiacevole episodio, verificatosi proprio nella Giornata della Memoria, quando si ricordano le vittime dell’Olocausto sta indagando la polizia, che ha sequestrato lo striscione, rimosso dai vigili del fuoco. La scritta “Schule macht frei” significa “la scuola rende liberi” e richiama quella che campeggia la campo di concentramento di Auschwitz, “Arbeit macht frei”, “il lavoro rende liberi”. Le indagini dovranno appurare se dietro al gesto ci sia una matrice politica o se si sia trattato solo di uno scherzo di cattivo gusto.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena