Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Isole ecologiche interrate e nuovi cassonetti Pnrr, il Comune presenta progetti per oltre due milioni di euro

Oltre due milioni di euro per nove nuove isole ecologiche e nuovi cassonetti nel territorio comunale. E’ quanto il Comune di Siena ha inserito nelle domande di accesso ai contributi del Pnrr per le proposte volte al miglioramento e alla meccanizzazione della rete di raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Le nuove isole ecologiche previste sono nove e saranno collocate in via Baldassarre Peruzzi (dieci contenitori), Strada dei Tufi (cinque contenitori), Strada Massetana (cinque contenitori), via Roma (cinque contenitori), viale Vittorio Emanuele II (quattro postazioni, cinque contenitori ognuna), piazza Giovanni Amendola (cinque contenitori). Si tratterà di campane interrate della capacità di cinque metri cubi, complete di torretta e piattaforma di calpestio in acciaio antiscivolo, pedaliera e serratura meccanica e vasca in cemento. Il progetto presentato dal Comune di Siena prevede anche alcuni lavori edili per l’allestimento di ecositi in via di Fontebranda e in via del Sole. Inoltre è prevista la fornitura di mascheramenti per il centro storico: strutture che permetteranno di integrare la raccolta dei rifiuti con la zona patrimonio Unesco.

Un ulteriore progetto presentato dal Comune di Siena è dedicato alla fornitura di contenitori “intelligenti” ad accesso controllato. Nel documento sono stati conteggiati 360 contenitori a carico verticale, che permettono una semplificazione della collocazione sul territorio, una maggiore decoro delle postazioni, maggior volume conferibile, minori rischi di blocco e rottura, maggiore solidità complessiva e una maggiore semplicità di utilizzo per gli utenti.

“Si tratta di progetti di particolare rilevanza – sottolinea l’assessore all’ambiente del Comune di Siena Silvia Buzzichelli – e assolutamente innovativi per Siena. Le isole ecologiche interrate, che sono state previste in terreni di proprietà del Comune, possono permettere una gestione migliore dei rifiuti urbani, con vantaggi per i cittadini sia in termini di raccolta che di decoro. Grazie al lavoro dei nostri uffici le isole vengono collocate in punti strategici in città. Si tratta di un primo approccio a questa tipologia di raccolta che potrà essere in futuro integrata per un generale miglioramento del servizio. Le schermature per il centro storico e i cassonetti ad accesso verticale permetteranno un miglioramento del decoro urbano. L’accesso verticale, inoltre, permetterà una notevole semplificazione dell’utilizzo per i cittadini. Tutti progetti, dunque, che puntano a elevare qualitativamente e quantitativamente il livello della raccolta rifiuti nel nostro territorio”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena