Interviste

A Natale regala una Box dei Teatri di Siena. Un posto riservato per dire ti voglio bene 4 giorni ago

Cosa regalare di originale per il prossimo Natale ? Lo racconta nell’Intervista della Settimana di domenica 27 novembre alle ore 12:10 il direttore dei Teatri di Siena Alessandro Benvenuti. Riprendendo un’intuizione nata come scommessa lo scorso anno, ma che subito incontrò un grande consenso, anche quest’anno i Teatri di Siena propongono come regalo originale e unico, alcune box conteneti biglietti per il teatro e ingressi a mostre d’arte da mettere  sotto l’albero: il meglio della cultura nella nostra città, dagli spettacoli che calcheranno il palco del Teatro dei Rinnovati ai biglietti per la mostra ‘Arte Senese’. Così è stato immaginato il cofanetto proposto dai Teatri di Siena con Vernice Progetti Culturali e Fondazione MPS: un’idea regalo perfetta per illuminare le feste di chi ci circonda grazie alla bellezza dell’arte. Ciascun cofanetto contiene i biglietti per gli spettacoli della Stagione Teatrale ‘IlluminarSI’ e per la mostra ‘Arte Senese’: un connubio tra storia dell’arte e drammaturgia all’interno di un’elegante box – confezionata a mano, con un occhio alla sostenibilità – per donare insieme il meglio dell’arte scenica in arrivo in città e un percorso speciale attraverso otto secoli di arte. Un universo fatto di spettacoli, storie, culture, arte e musica che si schiuderà davanti a chi lo riceve: un modo per illuminarsi sotto le feste, che vedranno accendersi le luminarie di Siena insieme alla curiosità per i linguaggi dell’arte. E’ soddisfatto il direttore artistico Alessandro Benvenuti. “Davvero stento a crederci – commenta – dopo due anni surreali di lavoro di  programmazione e di annullamento degli spettacoli a causa del Covid, una stagione che promette davvero bene”. Sono infatti andati sold out gli spettacoli “Samusà”, di Virginia Raffaele, e“Mine vaganti” con Pannofino Iaia Forte, Edoardo Purgatori, Carmine Recano e Simona Marchini. Per lo spettacolo di questo fine settimana,“Mine vaganti” di Ferzan Ozpetec applausi a scena aperta e tanto coinvolgimento del pubblico. Alla fine dell’intervista gli auguri di Alessandro Benvenuti per gli ascoltatori  di Antenna Radio Esse.

Continue reading →

Armocromia, ne parla l’analista del colore Carolina Persi 2 settimane ago

Nell’Intervista della Settimana di domenica 20 novembre, alle ore 12:10, avremo l’occasione per parlare di un argomento che sta facendo appassionare soprattutto le giovani donne, l’Armocromia, una disciplina relativamente recente, che ha lo scopo di tirare fuori il bello da ciascuno, non secondo le mode del momento o i canoni imposti dalla società. In fondo la bellezza è armonia ed è proprio a questo ideale che si ispira il pubblico femminile. Ne parla al microfono di Antenna Radio Esse l’Analista del Colore Carolina Persi che racconta come ha cominciato con questa attività che studia il potenziale del colore su ciascuna persona. In Armocromia le tipologie cromatiche vengono suddivise in 4 macrogruppi che corrispondono alle 4 stagioni: primavera, estate, autunno, inverno. Il nome delle stagioni è puramente convenzionale, non ha nulla a che vedere con il guardaroba estivo o con quello invernale o con il mese di nascita. Semplicemente, l’armocromia richiama i colori della natura nelle diverse fasi del suo ciclo. Ognuno di noi, per il mix pelle, occhi, capelli ha nel suo Dna delle sfumature che donano maggiormente rispetto ad altre. Nata agli inizi degli anni 80 negli Stati Uniti, l’Armocromia in Italia è arrivata più recentemente, e adesso è possibile effettuare la ricerca dei colori che ci valorizzano anche a Siena.

L’analista del colore Carolina Persi

Continue reading →

Luigi Carli: successo della prima rassegna di puledri Anglo Arabi di Siena 3 settimane ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 13 novembre alle ore 12:10, Antenna Radio Esse incontra Luigi Carli presidente dell’Associazione Anglo Arabo Corse, con sede a Siena, per fare il punto, dopo la prima rassegna di puledri anglo-arabi che si è svolta sabato 5 novembre nella Fortezza Medicea di Siena, alla presenza di Patrizio Giacomo La Pietra, sottosegretario di Stato al Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare. Iscritti 46 puledri anglo arabi che hanno preso parte alla I Rassegna Morfologica, valutati da una giuria qualificatissima composta da Paolo Poddu, Massimo Parri, Carlo Alberto Minniti, Guido Berardelli  e Francesco Fusi. Un battesimo in piena regola per questa prima edizione, peccato solo  la concomitanza con Fieracavalli di Verona, un  grande appuntamento nazionale dedicato ai cavalli, ma nonostante questo il pubblico non è mancato e  nemmeno la presenza di cavalli e scuderie iscritti alla rassegna senese, con puledri davvero interessanti e di ottimo livello. “Siamo molto soddisfatti – afferma il presidente Carli – , ma sempre dopo ogni prima edizione si fanno bilanci e riflessioni, che ci serviranno per altre occasioni. La presenza di moltissimo  pubblico e di tanti bambini ci ha fratto riflettere per  esempio, sull’opportunità di creare uno spazio dedicato ai più piccoli, per permettere loro di apprezzare i cavalli più da vicino, pur rispettando tutte le necessarie norme di sicurezza”. Circa il 40% dei cavalli presenti in Toscana sono allevati fra Siena Arezzo e Grosseto, 2464 sono solo nella provincia di Siena, ben 447 all’interno del Comune di Siena e 1567 neo comuni della provincia di Siena. Sono numeri importanti che lasciano ben sperare per il futuro del settore.

Continue reading →

Intervista con Marco Liberati neo presidente dello Sci Club Siena 4 settimane ago

Per l’intervista di questa settimana, in onda domenica 6 novembre alle ore 12:30,  al microfono di Antenna Radio Esse il nuovo Presidente dello SCI CLUB SIENA Marco Liberati che riceve il testimone da Maris Fabbrini, che ha guidato il club di sciatori senesi per due mandati. Oltre che un club di sciatori, questa realtà riunisce soprattutto un bel gruppo di amici,  accomunati dalla passione per lo sci, con sciatori Master come Franco Maggiorelli,  Paolo  Brogi e Alessandro Pera  che ottengono ottimi risultati in Coppa Italia . I due anni appena trascorsi hanno messo a dura prova le  attività dello Sci Club ma ci sono buone aspettative per la stagione che sta per iniziare, anche se le incognite ci sono anche per quest’anno, dovute al cambiamento climatico, all’attesa delle nevicate – fondamentali per svolgere un minimo di attività –  in un periodo caratterizzato da temperature sempre più alte rispetto alla  media stagionale, oltre ai  costi degli impianti di risalita, che si preannunciano in crescita per l’aumento dell’energia elettrica: “Abbiamo già sentito  alcune stazioni di sci – commenta il neo presidente Liberati – e si parla di un aumento del 10 % per gli impianti di risalita; ovviamente sarà anche più difficile,  in caso di scarse precipitazioni,  innevare con i cannoni, per i costi proibitivi”.
“PER SLALOM E PER AMORE” è la tradizionale gara  di Slalom tra Società di Contrada che si svolge da oltre 20 anni, fiore all’occhiello delle attività dello Sci Club Siena e dopo due edizioni saltate per Covid, torna ( salvo imprevisti)  il 19 febbraio 2023 all’Abetone. In programma nella nuova agenda dello sci club anche le attività per i Bambini/Ragazzi a gennaio 2023 – Uscita a Zoldo (giorni 12-15 gennaio); a febbario  2023 – Uscita a Folgarida (giorni 2-5 febbraio) e a marzo 2023 – Uscita a Folgaria (giorni 9-12 marzo) oltre alle uscite domenicali della “Scuola di sci Cuccioli” all’Amiata, situazione climatica permettendo.

Continue reading →

“Il bimbo che non arriva….come nasce la vita al microscopio” ne parla l’embriologa Laura Gambera 1 mese ago

“Il bimbo che non arriva….come nasce la vita al microscopio” è il tema dell’intervista della settimana di domenica 30 ottobre, in onda alle ore 12:10 su Antenna Radio Esse. Un tema che forse interesserà molte persone, perché quello delle coppie che non riescono ad avere bambini è un fenomeno in costante crescita. A parlarne la dottoressa Laura Gambera, responsabile di laboratorio per la fecondazione assistita. Laurea in scienze biologiche, specializzazione in biochimica clinica, dottore di ricerca e con certificazione di embriologa clinica ESHRE, Laura Gambera è delegata regionale della principale società scientifica di embriologia italiana SIERR. Moglie e mamma di 2 figli, il lavoro è parte preponderante della sua vita. Autrice di pubblicazioni scientifiche, è al microfono Antenna Radio Esse per aiutare con alcune indicazioni tutte quelle coppie che stanno cercando di avere un bambino. Quanto è diffuso il problema, quali sono le cause, quanto conta la prevenzione, cosa succede in laboratorio e quale è il ruolo dell’embriologo? Queste solo alcune delle domande alle quali risponde Laura Gambera nell’intervista di domenica 30 ottobre. In modo estremamente semplice e comprensibile, nell’intervista la dottoressa Gambera spiega anche quali possono essere le cause, se ci sono soluzioni al problema, cos’è la fecondazione assistita, a chi rivolgersi e come sono le coppie che affrontano la fecondazione.

Continue reading →

Vittorio Cascino, promessa senese della nazionale paralimpica di golf 1 mese ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 23 ottobre alle 12:10, Antenna Radio Esse incontra Vittorio Cascino nazionale paralimpico di golf. Senese, 17 anni compiuti a luglio, studente al quarto anno di marketing e finanza al Bandini, contradaiolo della Lupa, Vittorio ama lo sport da sempre; è un ragazzo più maturo della sua età, rigoroso negli allenamenti, ma appena libero dai numerosi impegni corre subito dagli amici e in contrada. “Da ragazzino ho iniziato col calcio – racconta Vittorio – mi piaceva tantissimo, era bello essere in una squadra, ma a una visita sportiva di controllo emerse un problema al piede che in poco tempo mi ha costretto a smettere”. Non facile far accettare a un ragazzino che fino a quel momento correva dietro a una palla sul campo di calcio, che non potrà più farlo. Vittorio ha dovuto lasciare il calcio, ha smesso e nei giorni in cui restava in casa invece di andare agli allenamenti, ha cominciato a seguire su Sky le lezioni di golf di Francesco Molinari, un professionista italiano che in poco tempo è diventato il suo idolo e con il quale si è recentemente incontrato sui campi da golf. Grazie alla famiglia e al padre Ciro, che lo accompagna in giro per l’Italia e l’Europa, è iniziata per Vittorio una nuova avventura, il riscatto per quella grande rinuncia che aveva dovuto accettare. Oggi Vittorio gioca nella nazionale paralimpica con ottimi risultati e il suo sogno è diventare presto professionista per trasformare la sua passione in una vera e propria professione. Domenica scorsa, ha dato il suo contributo per la vittoria della Lupa a Golfazzoletto, la gara fra società di Contrada Memorial Fabio Santini, che si è svolta al Royal Golf  la Bagnaia.

Continue reading →

Roberta Perugini racconta la Festa dell’Olio novo a Castelmuzio 2 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di sabato 15 ottobre alle 18:10 e in replica domenica 16 ottobre alle 12:10, Antenna Radio Esse incontra Roberta Perugini, per parlare della Festa dell’Olio Novo a Castelmuzio, che torna con una nuova edizione e una nuova veste grafica: tante iniziative per trascorrere due weekend nel mese di ottobre in questo splendido borgo in provincia di Siena, per poter gustare l’olio appena franto, una delle produzioni di eccellenza del nostro territorio, con due certificazioni come il Terre di Siena DOP e il Toscano IGP e la presentazione delle nuove annate da parte dei produttori locali, ma anche intrattenimento e premiazioni dei migliori produttori. Oltre a questo anche eventi tra libri, degustazioni e lunghetti (modo locale per indicare i pici), e proprio grazie a Roberta Perugini e alla sua passione per i libri, anche incontri con gli autori e laboratori per i bambini.

Due guest star per questa edizione, la brillantissima conduttrice-cuoca Luisanna Messeri impegnata come giudice nella gara di appiciatura e lo scrittore Marco Vichi, autore di romanzi gialli, è dalla sua penna che è nato il commissario Bordelli; nell’ultimo giallo, alcune pagine sono proprio ambientate a Castelmuzio.
La Festa dell’Olio Novo a Castelmuzio è un appuntamento in collaborazione con l’associazione Castelmuzio Borgo Salotto, società sportiva Valentino Mazzola, libreria Libraccio di Firenze, Pro Loco Trequanda, Strada Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, Arci Trequanda e SS Voluntas Trequanda.

La manifestazione comincia venerdì 14 settembre alle ore 16:30 con la visita al frantoio di Castelmuzio e degustazione guidata dell’olio novo (partenza da piazza IV Novembre). Dalle ore 18, presso il Giardino del Belvedere, l’evento “A questi quarti di luna 1° parte – L’estasi con l’olio novo e i divini tramonti”: in attesa della luna, assaggi musicali, olio novo, vino e prodotti tipici locali in collaborazione con gli assaggiatori Aicoo.
Alle ore 20, cena con menù a base di olio novo presso il ristorante Casalmustia (solo su prenotazione) e alle ore 20:30 torneo di biliardo individuale ad eliminazione diretta.
Tante iniziative in programma per sabato 15 ottobre. Si comincia alle ore 10:30 presso Piazza della Pieve con un appuntamento del ciclo “Castel Libro”, inaugurazione della mostra di pittura “Il mistero degli alberi – il dendronaturalismo di Giuseppe Rossi” e la presentazione del libro “Salvarsi con il verde” di Andrea Mati (Giunti). Alle ore 12, presso Casa Coscera, inaugurazione della mostra fotografica “Il cipresso” di Guido Cozzi e presentazione del libro “Storia del Bosco” di Mauro Agnoletti (Laterza).

Alle ore 16 presso il Centro Servizi Olivicoltura di Castelmuzio si terrà la sesta edizione di Appicicchia, ovvero la competizione culinaria che vede sfidarsi i concorrenti nella tradizionale appiciatura della tipica pasta di origine contadina del territorio, i pici (lunghetti).

Durante i tre giorni di festa saranno presentati menù speciali a base di olio novo presso: – Stand Gastronomico della Soc. Sportiva – Centro Servizi per l’olivicoltura – sabato 15 a cena (pici) e domenica 16 pranzo e cena – prenotazioni 360341597 – 3386570451 – Casalmustia – Piazza della Pieve – sempre aperto – prenotazioni 0577665166.

Continue reading →

Benedetto Cristofani, è sua la nuova immagine dei Teatri di Siena 2 mesi ago

Per l’intervista della settimana di domenica 9 ottobre, alle 12:10 al microfono di Antenna Radio Esse Benedetto Cristofani, illustratore nato a Siena che fin da bambino disegnavo con pennarelli colorati. Nel 2006 la laurea in Illustrazione presso l’Istituto Europeo di Design di Milano, poi diversi anni come Art Director per agenzie di comunicazione, dal 2007 al 2017. Realizza illustrazioni concettuali per pubblicità, libri e riviste. Il suo lavoro è stato riconosciuto ed esposto da The Society of Illustrators di New York e Los Angeles, American Illustration, Communication Arts, 3×3 Magazine e Autori di Immagini. Con noi ha parlato anche del suo ultimo progetto, la nuova grafica dei teatri di Siena. “Ho rappresentato il teatro come una porta aperta su un mondo onirico nel quale è possibile evadere dalla realtà in uno spazio e in un tempo alternativi – racconta Cristofani _ . Il sipario è il portale di questo mondo magico che si apre e illumina la Piazza del Campo di notte, mentre i cittadini, attratti dalla sua luce, si ritrovano a condividere lo stesso sogno.” IlluminarSI è lo slogan scelto dal direttore artistico Alessandro Benvenuti per la promozione della stagione teatrale senese 2022-2023 e Cristofani ha dato vita a questo slogan: dal buio alla luce, suggerendo che con la magia del teatro, tutto è possibile, come sognare a occhi aperti, con i volti illuminati dai coni di luce che disegnano l’azione scenica.

Continue reading →

Buio. Si apre il sipario. Luce sulla stagione dei Teatri di Siena 22/23 2 mesi ago

Intervista esclusiva di Antenna Radio Esse con Alessandro Benvenuti,  direttore artistico dei Teatri di Siena, in onda sabato 1°ottobre alle 12:10,  in replica domenica 2 ottobre alle 12:10

Antenna Radio Esse incontra Alessandro Benvenuti, direttore artistico dei Teatri di Siena, che annuncia una stagione teatrale bella, ricca e carica di aspettative, dopo tre anni difficili e complessi, in cui la stagione è saltata o comunque è andata avanti fra mille difficoltà legate alla pandemia. Anni in cui tutto è sembrato fermarsi, in cui tante cose sono cambiate; ma la pausa forzata ha permesso comunque a Benvenuti di utilizzare questo tempo per costruire uno staff teatro molto competente e appassionato, pronto, adesso che sembra finalmente ce ne siano le condizioni, a scendere in ‘campo’ per la migliore riuscita della stagione. Antenna Radio Esse per il secondo anno consecutivo, ha un rapporto di partnership con i teatri senesi e come emittente seguiremo la stagione 22/23, che si preannuncia ricca di appuntamenti interessanti, scelti appositamente per Siena, uscendo dalla routine di inserirsi in circuiti preconfezionati altrove. L’intero programma è consultabile sul sito teatridisiena.it Grandi nomi e appuntamenti dalle diverse sfaccettature, teatro innovativo, con le forme artistiche più sperimentali, teatro di riflessione, momenti comici e serate di danza. La voglia di mettersi in gioco e di cambiare un po’ le carte in tavola, questo il progetto di Benvenuti che vuole offrire spunti di riflessione e scuotere lo spettatore, pronto a registrarne le reazioni per trarne indicazioni utili a valutare le sue scelte. Si apre il sipario. Luce. Si illumina. In un attimo, le assi del palco possono diventare ogni cosa: un salotto, un’abitazione, una città, un mondo. Con la magia del teatro, tutto è possibile. Il sipario si apre sulla Stagione Teatrale 22/23: in scena, emozioni e storie che rispecchiano il nostro presente e guardano al futuro. La Stagione Teatrale punta i riflettori sull’ambiente che ci circonda, con molta attenzione alla sostenibilità, alla parità e all’uguaglianza, portando sul palco vicende e sfumature diverse.

www.teatridisiena.it

Continue reading →

Intervista della Settimana con Maria Pia Corbelli e la nuova attesa edizione del suo Terra di Siena International Film Fest 2 mesi ago

Per l’intervista della settimana di domenica 25 settembre alle ore 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse, Maria Pia Corbelli, ideatrice e presidente del Terra di Siena International Film Fest giunto alla sua 26° edizione, in programma dal 27 settembre al 2 ottobre. Dopo tante edizioni il Terra di Siena Film Fest è un appuntamento sempre più articolato e legato a tematiche di grande attualità, una manifestazione che negli anni, grazie all’impegno di Maria pia Corbelli, è cresciuta, si è rinnovata e trasformata, diventando un evento di punta nel panorama culturale italiano

Anche in questa edizione, attesa  a Siena  la presenza di grandi esponenti del cinema internazionale con Premi alla Carriera, il prestigioso Seguso Award e Omaggi a tre giganti dell’età d’oro del nostro cinema: Tognazzi, Gassman e Pasolini in occasione del centenario della loro nascita. Ed ancora, proiezioni di film in anteprima al cinema Nuovo Pendola, tavole rotonde e convegni in tema di audiovisivo ed anche ampio spazio al mondo della scuola con la sezione “Matinée”, coordinata dal Professore Giacomo Vigni che vedrà coinvolti in proiezioni e dibattiti i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Martedì 27 settembre una preview dedicata interamente al territorio della Toscana e di Siena con la proiezione-evento organizzata con il liceo “Galilei”, di un mediametraggio dal titolo “Due famiglie”, tratto da una novella di Federigo Tozzi, regia di Pablo Revello. A seguire, in visione, un documentario realizzato in collaborazione con il Comune di Siena per la regia di Francesco Bruschettini dal titolo “Siena, genio creativo dell’uomo”, in cui compaiono Alessandro Benvenuti e Gianna Nannini e il cortometraggio “La stanza più fredda” di Francesco Rossi, già vincitore del “Globo d’Oro. A chiudere la giornata, l’anteprima del documentario “Le favolose” di Roberta Torre, infine, l’anteprima del film “Ragazzaccio” di Paolo Ruffini, che vanta nel cast Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Beppe Fiorello.

Mercoledì, 28 settembre, in calendario, la proiezione del documentario “I mille cancelli di Filippo” di Adamo Antonacci dedicato all’autismo, in linea con il filone sociale che da sempre caratterizza il festival insieme alla forte sensibilità evidenziata per le problematiche delle donne . A seguire, proiezione di un’opera prima “Altri Padri” di Mario Sesti e la visione del documentario di Ricky Tognazzi “La voglia matta di vivere” dedicato a suo padre Ugo che in quella occasione riceverà il Premio alla Carriera accompagnato dalla moglie Simona Izzo.

In apertura, giovedì 29 settembre, la presentazione del documentario “Perdutamente “ di Paolo Ruffini dedicato al tema dell’ “Alzheimer”. A seguire, in visione “Week end per due (con delitto) ” opera prima di Brando Improta, che sarà presente in sala insieme all’attrice protagonista del film Beatrice Buticchi e, in anteprima, la proiezione del film “La notte è un posto sicuro”, opera seconda di Giuseppe Papasso con Amin Nour e Alessandro Haber, presenti in sala insieme al regista. Alle 20, 30, proiezione dell’opera prima di Lorenzo D’Amico De Carvalho “ Gli Anni Belli” con Maria Grazia Cucinotta ed a seguire il film di Giuseppe Alessio Nuzzo “Quel Posto nel Tempo” con Leo Gullotta protagonista.

Venerdi 30 settembre , il “Terra di Siena Film Fest” vedrà in prima battuta le donne protagoniste con la proiezione del film ad episodi “Femminile singolare” con Catherine Deneuve, Monica Guerritore, Violante Placido, in linea con la partenship del festival con l’associazione “Mujeres”; a seguire proiezione di “Soldato sotto la luna” di Massimo Paolucci con Abel Ferrara in veste di co-protagonista. Ed ancora, il film di Massimo Cappelli “E buonanotte”. Alle 20,30 proiezione di “Padre Pio”, che verrà introdotto personalmente da Abel Ferrara regista del film. Infine, proiezione del documentario “Tutto il mondo fuori” di Ignazio Oliva dedicato al mondo carcerario alla presenza dello stesso Oliva

Sabato 1 ottobre, in mattinata masterclass di Abel Ferrara con gli studenti dell’ Università di Siena per stranieri nell’Aula Magna “Virginia Woolf” , aperta al pubblico; nel pomeriggio proiezione dei 17 cortometraggi in calendario ed il Convegno di CNA Cinema e Audiovisivo. E sempre sabato 1 ottobre, Gran Gala di Premiazione la sera al Teatro dei Rozzi con la partecipazione di esponenti dello showbiz nazionale e internazionale tra cui: Abel Ferrara , Paolo Ruffini, Maria Grazia Cucinotta, Antonio Catania, Dario Bandiera, Roberta Torre, Roberto Ciufoli, Maria Grazia Nazzari, Mirella D’Angelo, Daniela Fazzolari, Morena Gentile, Giancarlo Soldi, Giancarlo Scarchilli, Anne Ritte Ciccone, Ignazio Oliva, Cosetta Turco, Massimo Cappelli, Peppe Servillo, Donatella Finocchiaro, Amin Nour, Fariborz Kamikan.

Continue reading →

Intervista della Settimana con Elena Casi e Simona Merlo: la cura al tempo del Covid 3 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 18 settembre alle ore 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse, Elena Casi e Simona Merlo che hanno scritto un libro insieme, pubblicato proprio in questi giorni: LA CURA AL TEMPO DEL COVID Caregiver e persone con disabilità si raccontano. Questo libro è stato scritto a quattro mani da Elena e Simona che sono rispettivamente una giornalista e una scrittrice, e insieme hanno raccontato in modo estremamente piacevole e diretto, la loro personale esperienza di portatrice di disabilità e di caregiver. Casi e Merlo hanno saputo trattare con leggerezza un tema pesante come il piombo, riuscendo a interessare a far riflettere su problemi che per alcune persone meno fortunate sono costrette ad affrontare nella vita di tutti i giorni, spesso invisibili per chi ha la fortuna di non averli. Elena Casi in questo libro racconta per la prima volta la sua storia personale, della quale non parla mai, ma scriverne è stata un’ esperienza positiva, una sorta di catarsi. Nel loro libro, fresco di stampa, tante storie e tante riflessioni. Qual è oggi l’atteggiamento comune verso la disabilità, c’è ancora tantissima indifferenza, o se ne comincia a parlare abbastanza? Elena Casi ha vissuto tanti anni una vita piena e decisamente movimentata da normodotata, poi a causa di una malattia, si è ritrovata sulla sedia a rotelle. Appartiene alle due realtà, e forse proprio per questo riesce a comunicare meglio, perché sa cosa non vedono i normodotati delle difficoltà di chi soffre una disabilità. Simona Merlo che con Elena Casi ha scritto il libro LA CURA AL TEMPO DEL COVID Caregiver e persone con disabilità si raccontano, è una scrittrice che ha trattato spesso il tema della disabilità, in Cambio Rotta racconta il viaggio in solitario su Foxy Lady, un trimarano a vela di 8 metri, di Marco Rossato, velista disabile, che ha percorso 1648 miglia lungo le coste italiane, accompagnato solamente dal suo  cagnolino Muttley. Ma Simona Merlo è anche una caregiver, che racconta ad Antenna Radio Esse che quando l’amore diventa un impegno, allora sì, si diventa caregiver, una di quelle  persone che  rappresentano una rete invisibile e silenziosa di assistenza, fondamentali per tante situazioni. Ma che non certo un fenomeno nuovo, il caregiver è infatti una figura che esiste da tempo e da tempo si sobbarca un compito gravoso.

Continue reading →

Intervista della Settimana con Alessio Berni, fondatore di Be Different 3 mesi ago

L’intervista della Settimana di  domenica 11 settembre, alle ore 12:10 è con Alessio Berni socio fondatore  di Be Different  una realtà molto interessante – che dà forma alle idee dei clienti, realizzando  oggetti di design con materiali innovativi – con la sede principale a Monteriggioni. “Sono un entusiasta della vita… credo di averla presa a morsi e non essermi fatto mancare tanto –  così Berni descrive se stesso -.  Ho fatto i miei errori, son caduto e mi son rialzato, ho combattuto e costruito e quando ho perso ho sempre vinto, perché l’esperienza, ha un valore incalcolabile, quel valore che fa la differenza. Non sono mai stato uno studente modello, le questioni accademiche non mi hanno mai appassionato”. Al centro dell’intervista anche il racconto del progetto  “Sallustappa” realizzato da un’idea dell’ Istituto Bandini di Siena e promosso dall’associazione  Etruria Promozione,  di cui Berni è  presidente. Una grande iniziativa etica, sociale ed economica per trasformare  i tappi di bottiglia, sino a oggi considerati come rifiuto indifferenziato, in nobile materiale riciclato, utile e funzionale per realizzare oggetti e progetti in molteplici contesti. “Sono fiero ed emozionato di avviare questa nuova entusiasmante intrapresa – conclude Berni -, un’attività orientata concretamente  al rispetto dell’ambiente e basata su un concetto reale di economia circolare”.

 

Continue reading →

Intervista della Settimana con Marco Todoli presidente della sezione tiro al volo “Braccio 1966” 3 mesi ago

Domenica 4 settembre alle ore 12:10 torna l’intervista della Settimana dopo la pausa estiva. Al microfono di Antenna Radio Esse, Marco Todoli presidente dell’ Associazione sportiva dilettantistica di Tiro al volo “Braccio 1966”, una realtà che si trova sulla strada provinciale di Montemaggio, località Celsa Sovicille, composta da due campi di tiro “ Fossa Olimpica “ e da un percorso di caccia tipo “Compak”. Marco Todoli è un presidente anomalo, perché non è cacciatore e non pratica questo sport, ma ne è appassionato da quando da piccolo seguiva il padre, uno dei fondatori della prima sezione senese. “Non mi interessa tirare, mi piace seguire le gare, ma non sparo. Invece tutti gli associati o sono cacciatori o appassionati di tiro con porto d’armi e fucile personale”. I giorni 9/10/11 settembre si svolgerà il V torneo di tiro al piattello fra società di Contrada un importante appuntamento per gli appassionati di questa disciplina che richiama un centinaio di partecipanti. “Già cinque edizioni, tutte in crescita, abbiamo fatto il torneo anche nei due anni di pandemia – commenta Todoli – perché il tiro al volo è uno sport individuale che si pratica all’aria aperta, quindi è stato possibile organizzare i tornei “. Tiro al volo è il termine generico che identifica ogni attività a fini sportivi, che consiste nel colpire un bersaglio in volo con un’arma da fuoco. Nello specifico il termine tiro a volo nasce per identificare una ben precisa forma di tiro al piattello, che consiste nel colpire in volo un bersaglio piatto, chiamato piattello, da una determinata distanza con un fucile a canna liscia. E’ una disciplina olimpica e la federazione è riconosciuta dal Coni. A fine ottobre un intero weekend sarà dedicato dall’associazione “Braccio 1966” alla promozione di questo sport, per cercare nuovi appassionati: porte aperte per prove gratuite di tiro anche per minorenni, se accompagnati dai genitori. Questa disciplina olimpica comprende attualmente tre specialità: fossa olimpica (trap), maschile e femminile, skeet, maschile e femminile e (fino al 2016) doppia fossa solo maschile, per un totale di cinque gare ufficiali, nelle quali l’Italia vanta numerosi campioni sia maschili che femminili.

Continue reading →

4 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 24 luglio, alle ore 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse Andrea Gozzi musicista originario di Follonica, ricercatore per Tempo Reale, docente alla Laba di Firenze e fondatore insieme ad altri professionisti con diverse competenze di Mezzo forte, l’impresa che è stata proclamata vincitrice del contest lanciato dal Ministero della Cultura – Digital Library, vinto tra oltre 3mila 300 imprese candidate. Andrea Gozzi racconta ad Antenna Radio Esse quali sono le attività di Mezzo forte, impresa che studia progetti di realtà acustica nata nel 2019 dall’idea di un team di sound designer, ingegneri del suono, sviluppatori e ricercatori, con lo scopo di mettere la loro esperienza pluriennale nel campo dell’audio 3D a servizio della cultura, dell’arte e dello storytelling. In breve tempo il team si estende ad un network internazionale di musicisti, compositori e performer che garantiscono la più alta qualità dei contenuti proposti. Mezzo Forte si occupa di progetti legati alla realtà acustica aumentata a servizio di musei, spettacoli, concerti e visite guidate, sempre in un’ottica di innovazione, crea esperienze immersive su misura, costruisce i contenuti e il sound design, realizzando l’infrastruttura tecnologica, per consentire a qualsiasi progetto di acquistare una nuova dimensione attraverso il suono. Ma dove provare una di queste esperienza che ci ha raccontato Andrea Gozzi? Oltre a tanti lavori fatti a livello internazionale – perché Mezzo forte è una sorta di non luogo che dialoga con il mondo – concretamente per vivere una di queste straordinarie esperienze si può andare in provincia di Grosseto, al Mubia, il parco delle Biancane di Monterotondo Marittimo, dove Mezzo Forte ha creato l’audioguida con il sistema di percezione del suono attraverso le cuffie a conduzione ossea che sfrutta attuatori elettromagnetici per mettere in vibrazione le ossa del cranio, generando un suono che viene percepito direttamente dagli organi uditivi interni. In questo modo si crea un doppio sistema in cui l’ascoltatore percepisce sia i suoni dell’ambiente circostante, sia quelli artificiali, creando un continuum sonoro ricco e tridimensionale che rende l’esperienza dell’utente personalizzata, unica, aumentata. Ma si può andare anche a Follonica, al Teatro Fonderia Leopolda, dove grazie al progettoAcchiappafantasmi si possono scoprire i suoni tipici nella storia di alcuni luoghi della cittadina balneare.

Continue reading →

Intervista della Settimana con Tommaso Giacopelli dei BCube 5 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 17 luglio, alle ore 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse Tommaso Giacopelli, frontman del gruppo senese BCube. In città sono molto conosciuti perché la loro è una coinvolgente musica live per locali, eventi privati, matrimoni e feste di contrada. Suonano per passione, hanno tutti altri lavori, ma fare musica live per loro è quasi un’esigenza. Il gruppo è fondato su legami di amicizia di vecchia data ed è forse proprio l’amicizia a rendere unici i BCube quando suonano: nel 2012 iniziano come duo acustico, ma oggi sono cinque e a loro si aggiunge l’immancabile e prezioso fonico Sandro Botti. Il gruppo è formato da Tommaso Giacopelli – chitarra e voce, Andrea Visibelli – piano e voce, Duccio Nencioni – basso e voce, Lorenzo Corti – chitarra e voce e Federico Pannacci – batteria.
“ Adesso che tutto è ricominciato dopo due anni difficili, continuo a pensare alla bella sensazione che ti trasmettono i concerti live – dice Tommaso Giak – suonare è la nostra passione, è quello che ci fa davvero stare bene, finalmente questa è la prima estate libera dopo due anni. Ci piace divertirci con le persone che vengono a sentirci”. “Siamo tutti più o meno autodidatti – continua Giak – anche se ciascuno di noi ha preso prima o poi lezioni di canto e di musica, ma soprattutto suoniamo tanto insieme. Questa estate è già partita bene con tanti live e tanti appuntamenti in calendario. Quando ci chiamano per suonare noi siamo sempre contenti, riusciamo a creare un bel feeling con la gente, sia che ci siano tante persone o che ce ne siano poche. Le nostre serate spaziano su una scaletta di circa 40 pezzi, la maggior parte sono cover riarrangiate da noi, facciamo brani degli anni 50, ma anche rock degli agli anni 90 e 2000”. Per conoscere gli appuntamenti del gruppo basta seguire la loro pagina Facebook BCube o su Instagram @dontworrybcube

Continue reading →

Intervista della Settimana con Antonio Carnevale 5 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 10 luglio alle ore 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse  Antonio Carnevale , trader vissuto a Milano, con 35 anni di esperienza nel mercato finanziario.
Nel suo percorso è stato tesoriere di Deutsche Bank, dove ha gestito un portafoglio di 50 miliardi di dollari. Ma la  sua avventura è iniziata da Siena, dove ha studiato per laurearsi in Scienze Economiche e Bancarie e dove da poco tempo si è trasferito per viverci . Da anni si occupa di fornire formazione avanzata ai trader delle banche d’investimento, è docente universitario e accompagna gli appassionati di finanza verso un approccio professionale ai mercati finanziari. Al nostro  microfono ci ha parlato  del suo ultimo libro, Una vita da trader.  Dal 2004 ad oggi fonda diverse società di consulenza e formazione. L’ultima è AC Trading, una società che si occupa di formazione finanziaria per i traders professionisti. Carnevale è convinto che la maggior parte dei traders perde soldi a causa dell’analisi tecnica e dell’emotività. La visione del trading controcorrente di Carnevale è senza dubbio interessante. Permette infatti di approcciare alla materia in maniera diversa rispetto a quella a cui siamo abituati. Egli sostiene infatti che l’utilizzo dell’analisi tecnica sia a dir poco fallimentare. I traders perdono tempo e risorse percorrendo una via che non funziona e lui stesso, ci racconta,  non ha mai usato l’analisi tecnica quando era tesoriere di Deutsche Bank. Nel libro Una vita da trader, non vuole solo spiegare le basi del trading online e il metodo applicato dalle grandi banche di investimento, ma racconta anche la sua vita, la sua famiglia e il suo percorso di crescita professionale.

Continue reading →

Intervista della Settimana con Francesco Chiantese e la Corte dei Miracoli 5 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 26 giugno alle 12:10, Antenna Radio Esse  incontra Francesco Chiantese, attore o come si definisce lui artigiano teatrale, che assieme a Sandro Fracasso e UgoGiulio Lurini, cura da qualche anno la direzione artistica legata al teatro della Corte dei Miracoli che dedica questa stagione teatrale estiva appena iniziata al concetto di accoglienza. Giovedì 23 giugno  c’è stata la rappresentazione di Lampedusa è uno spiffero, di Norma Angelini e Fabio Monti con Fabio Monti, che ha aperto l’edizione 2022 di Scene all’aria, riempiendo i bei cortili della palazzina Livi, a Porta Romana con riflessioni, emozione e divertimento. Dopo anni abbastanza complessi per la Corte dei Miracoli, ricomincia un periodo di grande attività e di apertura al pubblico che finalmente può tornare agli spettacoli senza restrinzioni. Dal teatro sociale allo sportello migranti, dal doposcuola gratuito alla scuola di italiano per stranieri, dalla progettazione di interventi sul lungo periodo all’intervento rapido ed efficace per risolvere questioni improvvise: tutto questo è la Corte dei Miracoli, un’ anima multicolore che vive tra le pareti della Palazzina Livi furoi Porta Romana.
Tra gli ospiti del ricco cartellone moltissimi artigiani del teatro e della musica; artisti che, a margine dei loro spettacolo, si impegnano a costruire una relazione con il territorio; novità di questa estate saranno gli spettacoli “per la famiglia” dove genitori e figli (usufruendo anche di offerte particolari) potranno partecipare assieme, emozionare e divertirsi, contemporaneamente. La stagione è possibile anche grazie ad una raccolta fondi sulla piattaforma “produzioni dal basso”. L’ingresso, come per tutte le attività della Corte dei Miracoli di Siena , è riservato ai soci ma basta  tesserarsi  sul posto. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sono reperibili al sito www.lacortedeimiracoli.org

Ecco le date principali (con l’asterisco gli spettacoli consigliati alle famiglie):

23 giugno    Fabio Monti
*7 luglio       Leviosa Quartet
14 luglio   Lacko/Fink Quartet
22 luglio  Alessandro Berti
*18 agosto Nuova Accademia degli Arrischianti
*25 agosto Bollaio Matto e Sfera
8 settembre Malamundi

Cerditi: foto di Guido Mencari 

Continue reading →

Intervista della Settimana con la ginecologa Anna Bernabei Biondi Santi 6 mesi ago

Per l’intervista della Settimana di domenica 19 giugno alle ore 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse la ginecologa Anna Bernabei Biondi Santi, per parlare di  prevenzione e  cura dell’incontinenza urinaria.
Di questo tema  non si parla molto, ma ci sono tante persone che vivono questo disagio in silenzio perché imbarazzo e vergogna impediscono loro di rivolgersi al proprio medico. Proprio per questo motivo Fincopp (Federazione Italiana Incontinenti e Disfuzioni del Pavimento Pelvico) in collaborazione con il Ministero della Salute promuove ogni 21 giugno la Giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell’incontinenza, che ogni anno prevede un ricco calendario di appuntamenti e visite mediche gratuite nelle principali città italiane. In questo giorno, la dottoressa Bernabei, che da anni si occupa di incontinenza urinaria e delle disfunzioni del pavimento pelvico, effettuerà visite gratuite prersso il suo ambulatorio in via XXIV Maggio 21, a Siena, su appuntamento, chiamando  il numero 328 7289409. Incontinenza e disfunzioni del pavimento pelvico sono temi ancora avvolti da tabu e troppe persone preferiscono cercare soluzioni immediate seguendo i consigli degli spot pubblicitari che dedicano grande spazio al problema, invece che rivolgersi a uno specialista. Nel corso dell’intervista con la ginecologa Anna Bernabei Biondi Santi parleremo di cosa sono  l’ incontinenza urinaria e le disfunzioni del pavimento pelvico, con qualche accenno di epidemiologia;  cercando di metere a fuoco quali sono le cause, i fattori di rischio e le diagnosi, per concludere parlando di  cosa si può fare per la prevenzione e quali terapie esistono.

Nella foto la ginecologa Anna Bernabei Biondi Santi  che da anni si occupa di incontinenza urinaria e delle disfunzioni del pavimento pelvico, che effettuerà visite gratuite su appuntamento ( mob. 328 7289409) presso il suo ambulatorio in via XXIV Maggio, il 21 giugno   giornata nazionale della prevenzione

Continue reading →

Intervista della Settimana con Annalisa Coppolaro e Massimo Biliorsi 6 mesi ago

Per l’Intervista della Settiman di domenica 12 giugno alle 12:10, al microfono di Antenna Radio Esse, la giornalista e scrittrice senese Annalisa Coppolaro Nowell e lo scrittore Massimo Biliorsi, per parlare dell’ultimo libro della Coppolaro “Le chiese di Siena tra storia e leggenda” edito da Extempora e con l’introduzione di Massimo Biliorsi e Duccio Balestracci. Questo nuovissimo libro è una sorta di  viaggio sentimentale,  alla ricerca di luoghi incantati, boschi magici, giardini e panorami da favola tra le molte chiese nella città di Siena, da Provenzano a San Domenico e poi intorno alla città, fino a San Galgano. Pubblicato in italiano e in inglese – la Coppolaro ha vissuto molti anni in Gran Bretagna dove continua a collaborare con giornali  come The  Guardian  – il suo stile e la sua ricerca sono  il frutto di una vita in bilico fra due culture e due mondi a tratti simili, con leggende e storie di presenze da noi come in Inghilterra, come nel  caso di Excalibur la  Spada nella  roccia di re Artù e le tante affinità con la Spada  di  San Galgano. Vicino alla splendida abbazia cistercense di  Montesiepi, infatti,  è conservata la celebre lama conficcata nella roccia che racconta gesta di antichi cavalieri, unendo storia e leggenda. E così è un po’ tutto il percorso fatto dalla Coppolaro, alla ricerca di  Chiese per raccontarne le leggende, partendo dalla storia e dall’architettura. Per presentare il libro ancora una volta Massimo Biliorsi, giornalista e scrittore specializzato nel genere esoterico-antropologico, autore di testi come Al di là di Siena , Storie di luna piena,  L’ora delle streghe o  Il mistero di Diana. Biliorsi ci parlerà del perchè del grande fascino esercitato dall’occulto e delle leggende legate alla storia di San Domenico.

Nella foto da sinistra Massimo Biliorsi, Annalisa Coppolaro  e Duccio Balestracci

Continue reading →

Intervista della Settimana sulla rassegna Piazze d’Armi e di città al via a Poggibonsi 6 mesi ago

Per l’Intervista della Settimana di domenica 5 giugno,  alle ore 12:10,  al  microfono di Antenna Radio Esse Luca Losi, coocrdinatore della rassegna Piazze d’Armi e di città, organizzata al Cassero della Fortezza di Poggibonsi ed Elisa Tozzetti responsabile della comunicazione della Fondazione Elsa che insieme al  Comune  organizzano ormai da 18 anni questa rassegna di festival.

Anche quest’ anno tantissime le  iniziative in cartellone. Musica teatro e danza, tutto questo a Poggibonsi dal 9 giugno fino al 6 luglio.  Con  Luca Lozzi ci eravamo sentiti lo scorso anno quando era ancora tutto incerto per la pandemia, oggi finalmente la realtà è diversa, sono finite le limitazioni imposte dalle regole per il contenimento del Covid .” Tanto entusiasmo e un programma molto ricco di proposte, è questa la caratteristica della diciottesima edizione della rassegna Piazze dìArmi e di Città – racconta Losi – Ci saranno spettacoli davvero interessanti con James Senese, il Teatro delle Ombre, Atuttomondo, Ballo Pubblico, Jazz Cocktail, masterclass e laboratori“.

” A Poggibonsi dal 9 giugno al 6 luglio – commenta Elisa Tozzetti –  tanti appuntamenti pensati per pubblici di tutte le età e momenti dedicati nello specifico anche ai più piccoli e alle famiglie. Una proposta che si arricchisce di altri eventi che faranno vivere gli spazi di Poggibonsi in questa estate 2022, finalmente libera dalle limitazioni imposte dal Covid.” Dopo l’anteprima, prevista per giovedì 9 giugno con lo spettacolo “Mariti” di Cassavetes con Francesco Pennacchia, Gianluca Balducci e Stefano Vercelli, il festival entrerà nel vivo il 16 giugno e proseguirà fino al 6 luglio con le sue sezioni tradizionali, il Festival Internazionale delle Ombre, Jazz Cocktail, Ballo Pubblico. Il programma quest’anno si arricchisce anche con un progetto speciale di Arca Azzurra dedicato a Boccaccio, con un laboratorio teatrale e un laboratorio di scrittura, due masterclass di danza contemporanea condotte da Annabelle Dvir e Claudia Lavista, e una residenza coreografica. I luoghi del festival sono quelli tradizionali del Cassero della Fortezza di Poggibonsi e del Teatro Politeama di Poggibonsi. Tra le novità, il Cassero Carnet, la promozione che permetterà di acquistare 5 biglietti a prezzo promozionale.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO

Continue reading →

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena