Prima pagina

Internet e le sue insidie: prosegue il lavoro del Corecom nelle scuole

Insegnare ai più giovani i rischi che si possono correre on line e nello sterminato universo di internet: è con questo obiettivo che proseguono nelle scuole in tutta la regione Toscana le iniziative rivolte ai ragazzi e alle ragazze, per far loro comprendere che dietro ad un gioco o ad un modo moderno per comunicare si possono nascondere pericoli.
Il Corecom della Toscana continua ad essere molto attivo su questo fronte. Per il secondo anno consecutivo vengono effettuati incontri negli istituti scolastici del territorio. Ed ecco che, dopo quello avvenuto alcuni mesi fa alla “Mattioli”, questa mattina è stato organizzato un incontro dal titolo “Internet@minori” alla scuola media “Cecco Angiolieri” in viale Avignone. Grande la soddisfazione del presidente del Corecom della Toscana, Sandro Vannini, da poco eletto anche alla guida di tutti i Corecom italiani. I piccoli hanno ascoltato con grande attenzione la lezione tenuta dal sovrintendente capo della Polizia Postale Michele Mencarelli, che ha catturato l’interesse dei ragazzi anche attraverso video e con un vademecum realizzato in collaborazione con l’Università degli studi di Siena.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena