Inibizione a Durio e Trani, la Robur presenta ricorso contro “una sanzione troppo severa”
8 Mar, 2019
Robur esulta

La Robur ha già annunciato che presenterà ricorso contro la decisione della giustizia sportiva che ha comminato una multa di 30mila euro alla società e una lunga inibizione per Anna Durio e Federico Trani a seguito dei fatti avvenuti nel post gara di Siena-Pistoiese.
In merito alle decisioni del giudice sportivo l’avvocato Antonio de Rensis, legale della società, dichiara: “La sanzione che è stata emanata nei confronti della presidente Anna Durio e del vice presidente Federico Trani, oltre che nei confronti della società, è molto grave. I fatti, così come riportati nel comunicato, meritano a nostro avviso una revisione, dal momento che quanto accaduto non è stato ricostruito in modo esatto. Il nostro ricorso avrà come obiettivo quello di ripristinare i fatti per come a nostro avviso si sono svolti. Pertanto nei prossimi giorni presenteremo ricorso contro questa sanzione eccezionalmente severa”.